Crea sito

Cannoli arlecchino

I cannoli sono dei semplici dolci che in casa facciamo nel periodo di carnevale, ho voluto chiamarli arlecchino semplicemente perché viene farcito con la crema pasticcera classica e al cioccolato… Adoro farli perché sono molto semplici da realizzare, al contrario di quanto si possa pensare, e poi con pochi ingredienti si ottiene un dolce molto grazioso e soprattutto goloso…
Se c’è un periodo dell’anno in cui non si può fare a meno di friggere è proprio carnevale, infatti, il mio motto è: “a carnevale ogni fritto vale!”
Per realizzarli munitevi degli stampi per cannoli, un taglia pasta rotondo ed il gioco è fatto. Scopriamo insieme come procedere per ottenere un cannolo perfetto e goloso.

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per la cialda del cannolo

  • 250 gfarina 00
  • 1uovo
  • 1 cucchiainozucchero
  • 1 cucchiaioolio di semi o strutto
  • 1 pizzicosale
  • 1/2 bicchierevino bianco
  • q.b.olio di semi per friggere
  • q.b.zucchero a velo per decorare

Per la crema

  • 750 mllatte intero
  • 8tuorli
  • 150 gzucchero
  • 75 gfarina 00
  • 100 gcioccolato fondente tritato
  • 200 mlpanna da montare (facoltativo)

Strumenti utilizzati

Se siete interessati agli strumenti utilizzati per realizzare i cannoli potete acquistarli su Amazon dai link:
Taglia pasta
sac à poche
stampi per cannoli
  • Tagliapasta rotondo
  • Macchina per pasta
  • 2 Sac a poche con beccuccio a stella
  • stampi per cannoli

Preparazione cannoli arlecchino

Preparazione cialde

  1. In un contenitore o su un tavolo da lavoro, versate: la farina, l’uovo, lo zucchero, il sale, il cucchiaio di olio (o strutto) e il vino.

    Lavorate gli ingredienti fino a formare un bel panetto liscio ed omogeneo, avvolgetelo nella pellicola e fatelo riposare in frigo per circa 30 minuti.

    Trascorso il tempo di riposo, riprendete il composto e con l’aiuto della sfogliatrice, lavoratelo per bene e tiratelo sottile ma no troppo (con la mia macchina sfogliatrice utilizzo lo spessore numero 6).

    Con un taglia pasta rotondo (diametro 8), ricavate le vostre cialde ed arrotolatele intorno allo stampo per cannolo. Per evitare che durante la cottura si stacchino, sigillate il bordo del cannolo passandoci un pochino di albume d’uovo.

    In una pentola alta e capiente, mettete a riscaldare l’olio e appena raggiunge i 170° iniziate ad immergere i vostri cannoli.

    Appena inizieranno a diventare belli dorati, tirateli fuori e fateli scolare su della carta assorbente.

    Con movimenti delicati togliete le cialde dagli stampi e lasciate raffreddare completamente prima di farcirli.

Preparazione crema

  1. Per preparare la crema, riscaldate il latte con un cucchiaino di aroma vaniglia o con i semi di mezza bacca.

    Nel frattempo, in una pentola, lavorate i tuorli con lo zucchero, aggiungete poi la farina setacciata un po’ alla volta ed infine unite anche il latte caldo.

    Mettete la pentola sul fuoco e portate a bollore senza mai smettere di mescolare.

    Appena diventerà bella corposa, spegnete il fuoco, versate metà composto in una ciotola e coprite con pellicola. L’altra metà versatela in un altro contenitore e inserite il cioccolato fondente e mescolate fino a scioglierlo completamente. Coprite con pellicola e fate raffreddare.

    L’inserimento della panna è facoltativo, una volta montata ne aggiungete una parte alla crema classica e la restante in quella al cioccolato.

Farcitura

  1. Ultimo e fondamentale passaggio. Prendete due sac à poche usa e getta, inserite ad entrambi il beccuccio a stella e riempiteli chi con la crema bianca e chi con la crema al cioccolato.

    Prendete la cialda del cannolo e da un lato inserite la crema classica e dall’altro lato quella al cioccolato e procedete così fino a riempirli tutti.

    Completata la farcitura spolverizzate i cannoli di zucchero a velo ed eccoli belli pronti per l’assaggio!

    In questo contenuto sono presenti uno o più link di affiliazione!

Consigli utili

Conservazione

Le cialde, una volta fritte, potete conservarle in un contenitore ermetico e farcirle all’occorrenza. Se farcite, invece, si conservano in frigo per un paio di giorni.

Variazione

Se non avete il taglia pasta rotondo, potete utilizzare una rotella dentellata e ricavare dalla sfoglia tanti quadratini….saranno ugualmente carini una volta fritti!

Ovviamente se non amate la crema classica o la crema al cioccolate, potete farcire i vostri cannoli anche scegliendo solo una delle due creme…..

/ 5
Grazie per aver votato!