Polenta fritta dolce alla cannella

Polenta fritta dolce alla cannella

Non so se definire questo piatto un piatto da preparare ex novo oppure una versione di quelli che sono i piatti del riciclo . Potete decedere un pò voi perchè davvero questo piatto in seè molto facile e sfizioso . Se ne preparerete in pochissimo con gli avanzi del pranzo sarà una merenda golosa per i vostri figli ,se invece deciderete di farne un vero piatto preparato appositamente per una festa o un buffet di bambini vedrete che non sarà mai abbastanza .

Facciamo cosi: io ve la racconto partendo da zero , voi ricordatevi che potrete sempre preparare la Polenta fritta dolce alla cannella anche con gli avanzi del pranzo .

Pronti per pasticciare??

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    20 minuti
  • Cottura:
    15 minuti
  • Porzioni:
    10 persone
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • confezione di polenta rapida 1
  • Acqua q.b.
  • olio per friggere q.b.
  • Zucchero semolato q.b.
  • Cannella in polvere q.b.

Preparazione

  1. Il primo passaggio ovviamente è quello di preparare una polenta soda con una confezione di quelle che cuociono in pochi minuti. Io vi consiglio una polenta a grana grossa poichè una volta fredda regge meglio la forma .

    Portate quindi ad ebollizione acqua e sale nella  dose prevista dalla marca della vostra polenta.

    Una volta che l’acqua sarà arrivata a bollore versate a pioggia tutta la farina e con un mestolo di legno mescolate continuamente per circa 8 minuti .

    Una volta cotta la polenta preparate uno stampo rettangolare  o una teglia con i  bordi alti e dritti . Bagnatela con semplice acqua fredda e versate la polenta calda livellandola con il dorso del mestolo.

    Fate freddare completamente. Ci vorranno un paio di ore .

  2. Una volta ben fredda la polenta rovesciatela su un piano e tagliatela a fette spesse circa un centimetro e mezzo e da lì in bastoncini  larghi più o meno come un dito .

  3. Prendete una pentola o una padella e versate una dose abbondante di olio per frittura e portate a temperatura. La temperatura ideale è di circa 180°.

    Per provare la temperatura immergete un bastoncino di polenta, la temperatura sarà giusta quando intorno al bastoncino di formeranno tante bollicine fitte .

    Friggete i bastoncini di polenta e scolateli su carta assorbente .

    Passateli velocemente nello zucchero semolato a cui avrete unito della cannella in polvere .

Note

Seguimi su Facebook 

Lascia il tuo “mi piace” sulla mia PAGINA FACEBOOK  , ti basterà lasciare il tuo like e selezionare “Mostra per primi” e non ti perderai nessuna mia ricetta .

 

Seguimi sui miei gruppi

per parlare insieme di cucina in generale cliccando qui

o di pasta madre nello specifico iscrivendoti qui

 

Su Instagram

Ti basta cliccare qui per seguirmi sul mio profilo e chiacchierare anche lì

 

Su Youtube

Iscriviti al mio canale per non perdere nessun video sulla panificazione e la pasta madre

 

Precedente Finta frittata con farina di ceci e broccolo romanesco Successivo Crackers fatti in casa con farro e farina di nocciole

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.