Maritozzi romani con uvetta e pinoli

Quando ero piccola mia nonna mi portava ogni tanto al bar a fare merenda e il classico delle mie merende erano i maritozzi romani con uvetta e pinoli ,non li prendevo nella variante goduriosa con panna ma li prendevo semplici … quel panino morbido e ricco era una gioia per palato e occhi .

Ho provato a ricreare la magia di quelle merende con mia nonna con questi maritozzi al miele

  • Preparazione: 40 Minuti
  • Cottura: 25 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni:
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • farina per brioche (con forza tra w280 e 330) 500 g
  • Lievito madre (rinfrescato e raddoppiato) 130 g
  • zucchero zefiro 80 g
  • miele 30 g
  • Sale 10 g
  • uova intere medie 3
  • Latte 60 g
  • olio semi 70 g
  • Acqua 100 g
  • Buccia di limone grattugiata q.b.
  • Baccello di vaniglia q.b.
  • Uvetta (ammollata e strizzata) 100 q.b.
  • Pinoli 60 g

per la finitura

  • albume 1
  • Zucchero a velo 50 g

Preparazione

  1. ore 15-sciogliete la pasta madre in una planetaria insieme all’acqua e alle uova ,quando è ben sciolta unite la farina e fate lavorare con la frusta a foglia per far formare la maglia glutinica

    versate una parte del latte e poi lo zucchero e fate lavorare un minuto

    aggiungere il sale insieme al miele e poi la seconda parte di latte e fate incordare bene

    passate alla buccia di limone e alla vaniglia e serrate la maglia poi unite l’olio a filo e lavorate fino ad avere un impasto liscio e ben incordato .

    In ultimo aggiungete uva passa ben asciugata e i pinoli

  2. pirlate l’impasto e poi mettetelo in un contenitore con un filo di olio sul fondo ,chiudete e lasciate riposare un’ora a temperatura ambiente poi mettete in frigo a riposare

  3. ore 22 prelevate l’impasto dal frigo e formate i maritozzi facendo delle pezzature di circa 60 gr ,pirlatele e formate dei salsicciotti piuttosto larghi e metteteli distanziati a lievitare in una teglia antiaderente per tutta la notte a temperatura ambiente coprendo con della pellicola

  4. ore 7 accendete il forno a 165/170 e nel frattempo sbattete la chiara fino a che non diventa bianca e poi aggiungete lo zucchero a velo e spennellate i maritozzi poco prima di infornare

    cuocete per 20 /25 minuti e poi mettete a freddare su una gratella

    a piacere spolverizzate con zucchero a velo

Note

se ti piace pasticciare con la pasta madre ti aspetto sul mio gruppo facebook https://www.facebook.com/groups/lapastamadrefacile/

 

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.