Barbecue a gas | Il BBQ facile per tutti

barbecue a cas

Ti è piaciuta la video ricetta delle salsicce piccanti con patate al forno? Ti farà piacere sapere allora che di recente ho acquistato su Amazon un gioiellino che sono sicuro mi darà enormi soddisfazioni: ovvero un barbecue a gas davvero meraviglioso. Per questo motivo cercherò di realizzare ricette BBQ sfiziose da condividere qui nel blog. E le salsicce sicuramente verranno ancora più gustose.

Ho sempre acceso il fuoco e arrostito carne “all’italiana”, ovvero con legna, carbonella e carne salata al punto giusto. Ma adesso voglio fare uno step in avanti e sperimentare insieme a voi (quindi imparare insieme a voi) alcune ricette tipiche di quella terra che praticamente ha il barbecue al posto della cucina: gli USA. Dato che, mi ritengo un principiante, inizierò con delle ricette facilissime per poi aumentare la difficoltà via via che ci prenderò la mano.

Il barbecue a gas è totalmente diverso rispetto a quello a carbonella. Quest’ultimo infatti è più lento nell’accendersi e serve costante attenzione per poter mantenere la temperatura delle braci su livelli utili. Il barbecue a gas invece si presenta più “pulito” in quanto non necessita di nulla se non di essere acceso. Proprio come un normale fornello del piano cottura. Ovviamente di facile c’è solo l’apparenza, perché basta poco per distrarsi e bruciare tutto. Infatti la peculiarità dei barbecue a gas è proprio quella di andare in temperatura molto velocemente. Il mio raggiunge i 270 gradi in meno di 4 minuti: si fa veloce quindi a distrarsi e rovinare quella che poteva essere una buonissima sbraciata in compagnia.

Un bel modo per fare rifornimento di buonumore è la classica grigliata.

Luciana Littizzetto

Accessori facoltativi e obbligatori per un barbecue a gas

Oltre al barbecue a gas che ho linkato nel primo paragrafo, ho acquistato anche gli strumenti “professionali” per poter esercitare l’arte dell’arrostire in maniera consona. Si tratta di un set di accessori che comprendono tutto quello che può servire prima, durante e dopo la grigliata, compreso un paio di eccellenti guanti per alte temperature che resistono fino ad 800 C°. Questi erano gli accessori obbligatori da avere/acquistare per poter fare le grigliate in maniera corretta e sicura.

Se si vuole aggiungere un pizzico di sicurezza in più, unendola alla simpatia e alla giovialità, si può pensare di acquistare, come ho fatto io, un grembiule protettivo dalla stampa esilarante.

Vi ricordo che, acquistando i prodotti Amazon direttamente dai link che ci sono all’interno del blog, potrete aiutare la crescita del blog stesso e stimolarmi per aggiungere nuovi contenuti.


In questa pagina sono presenti link di affiliazione che garantiscono a questo sito una piccola quota di ricavi, senza variazione del prezzo per l’acquirente.