Ragù alla bolognese

Ragù alla bolognese, un sugo classico e gustoso della tradizione culinaria italiana, e in particolare di Bologna. Sugo a base di carne macinata di bovino o mista bovino e suino, salsa di pomodoro e un soffritto misto di cipolla, aglio, carote, sedano e prezzemolo. Perfetto per condire tantissimi primi piatti come pasta e soprattutto (tagliatelle, pappardelle, fettuccine), oppure per condire gnocchi, polenta, risotti ecc… per non parlare delle famosissime lasagne al forno e i cannelloni.

Ragù alla bolognese

Quando decido di cucinare il ragù preferisco sempre farne una dose importante, poi quello che non consumo subito lo porziono e lo congelo. È comodissimo poi da usare quando non si ha tanto tempo, basta scongelarlo e condirci la pasta o altro…

La mia non so se è proprio la ricetta originale, ma io lo in questo modo. A volte faccio qualche modifica aggiungendo dei funghi secchi, oppure un po’ di salsiccia o pancetta, dipende un po’ dal momento.

Ragù alla bolognese 

INGREDIENTI: 

  • 700 g di macinato di manzo
  • 300 g di macinato di maiale
  • olio extravergined’oliva qb
  • 1 cipolla grande
  • 1 carota grande
  • 1 gambo di sedano
  • 1 spicchio d’aglio
  • qualche ciuffo di prezzemolo
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • 1 bottiglia circa da 700 g  di passata di pomodoro
  • un po di dado granulare o sale
  • pepe

PREPARAZIONE:

Per il Ragù alla bolognese inizio preparando il soffritto. Lavo e pelo le verdure, poi le metto nel cutter e le trito grossolanamente. Le faccio soffriggere in una casseruola con un po’ di olio extravergine d’oliva.

Ragù alla bolognese

Quando le verdure si sono appena ammorbidite, aggiungo la carne trita e la faccio rosolare,

Ragù alla bolognese

poi sfumo con il vino e lo faccio evaporare. A questo punto aggiungo la passata di pomodoro e un po’ di acqua per allungare. Unisco il dado granulare o il sale, poco pepe e faccio cuocere a fuoco lento e semi coperto, per circa un’ora e un quarto, un’ora e mezza.

Seguitemi anche sulla mia pagina FB Nonsolodolce di Lorena, grazie mille! 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.