Panini per hamburger con lievito madre

Panini per hamburger con lievito madre o Burger buns (all’americana), sono dei panini morbidi che si usano per fare gli hamburger. Quelli originali sono fatti con lievito di birra, ma se preparati con il lievito naturale, secondo me acquisiscono un sapore e aroma migliori, rimangono morbidi più a lungo senza fare muffe e sono più leggeri e digeribili.

Comunque sia è la prima volta che mi sono cimentata con questa preparazione e mi ha dato molte soddisfazioni.. sia per i panini che per gli hamburger, che ho preparato successivamente! 😍

Panini per hamburger con lievito madre

Se non avete il lievito madre li potete fare anche con il lievito di birra, usandone circa 15-18 g, bisogna aumentare anche la dose di farina di circa 100 g e la dose di latte di circa 50 g o comunque regolarsi con l’aggiunta dei liquidi, in modo da formare un impasto abbastanza morbido, ma non appiccicoso.

La mia ricetta è molto facile e si prepara in meno di 24 ore. Senza preimpasto, autolisi delle farine e passaggio in frigo (che si può anche fare), dipende un po da come vi organizzate. La dose prevede 1 kg di farina, ma se volete potete anche dimezzare la dose.

Panini per hamburger con lievito madre

INGREDIENTI: (per circa 20-25 panini)

  • 750 g di farina tipo 0
  • 250 g di farina Manitoba
  • 250 g di lievito madre rinfrescato
  • 60 g di zucchero semolato
  • 1 cucchiaio di malto
  • 1 cucchiaio di miele
  • 2 uova intere
  • 600 g circa di latte
  • 150 g di burro morbido
  • 25 g di sale
  • 1 uovo con un goccio di latte per spennellare
  • semini di sesamo qb

Panini per hamburger con lievito madre

PROCEDIMENTO: 

Per fare i Panini per hamburger con lievito madre, ho rinfrescato il lievito madre nel tardo pomeriggio – sera e dopo 3-4 ore ho iniziato a fare l’impasto. Si può fare anche a mano, ma consiglio di farlo con la planetaria o impastatrice (è molto più semplice).

Ho setacciato le farine e le ho versate dentro la ciotola dell’impastatrice, ho unito il lievito madre a pezzettini (oppure lo potete sciogliere in poco latte preso dalla dose in ricetta o frullarlo con il frullatore a immersione). Poi ho aggiunto il malto, il miele e lo zucchero. Ho azionato la macchina, unito le due uova e il latte un po alla volta. Controllate la consistenza perché non tutte le farine assorbono la stessa quantità di liquidi.

Ho fatto incordare l’impasto, quindi ho aggiunto il burro morbido un po per volta finché non l’ha preso tutto, e alla fine il sale. Ho fatto lavorare per un altro minuto finché non si è distribuito bene.

Ho tolto l’impasto con le mani leggermente unte di burro e pirlando formato una palla. Lasciato riposare per 20-30 minuti coperto da campana. Dopodiché fatto due giri di pieghe a distanza di 20 minuti circa e poi pirlando ho formato una palla. L’ho messa lievitare in una a ciotola grande che ho coperto con pellicola. Ho lasciato lievitare a temperatura ambiente, quasi fino a triplicare. A me son volute 9-10 ore a circa 21 °C.

Il giorno dopo ho rovesciato l’impasto sulla spianatoia, ho fatto le pezzature di circa 100-110 g. A ognuna ho fatto qualche piega di rinforzo e formato le palline.

Ecco il video della formatura dei panini:

1. Impasto pirlato 2. Impasto dopo la prima lievitazione 3. Formatura dei panini
Panini per hamburger con lievito madre Ho sistemato le palline su tre leccarde rivestite con carta forno, coperto con pellicola leggermente infarinata e messo a lievitare in forno spento con luce accesa. Per raddoppiare ci son volute circa 3-4 ore.

Ho spenellato con uovo leggermente sbattuto e un goccio di latte, e cosparso con semini di sesamo. Ho cotto i Panini per hamburger con lievito madre a 190-200°C (forno statico), per circa 20 minuti e con vapore per primi 10 minuti. Li ho sfornati e fatti raffreddare su gratella.

1.Panini prima della lievitazione 2. Panini lievitati, spenellati e cosparsi con semi di sesamo 3. Panini cottiPanini per hamburger con lievito madre Panini per hamburger con lievito madre, una volta raffreddati si possono congelare in sacchetti di plastica. Prima di consumarli, fateli scongelare in frigo e poi magari scaldateli leggermente.. saranno come appena sfornati! 😉

Nascono come panini per hamburger e sono perfetti per questo, ma sono buonissimi anche da spalmare con della confettura di frutta o crema gianduia.. 😜

Seguitemianche sulla mia pagina di Facebook NONSOLODOLCE DI LORENA, grazie mille! ♡

Precedente Carbonara con asparagi selvatici Successivo Hamburger ricetta

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.