Panini morbidi al latte con lievito madre

Panini morbidi al latte con lievito madre.. sono dei panini molto soffici e leggeri. Si possono accompagnare bene con tutto, ma io li preferisco per colazione scaldati leggermente e accompagnati con della buona confettura di frutta fatta in casa…sono squisiti. 😄
Io ho fatto una dose grande, ma volendo si può anche dimezzarla. P
er la prima volta ho usato la farina di tipo 1 e ne sono rimasta molto soddisfatta. Se non avete
 il lievito madre, potete sostituirlo con il lievito di birra, usandone circa 10-15 g, aumentare anche la dose di farina di circa 100 g e 50 g di latte in più o comunque regolarsi con il liquido in modo da ottenere un impasto abbastanza morbido, ma non appiccicoso.
 

Panini morbidi al latte con lievito madre
  • DifficoltàMedia
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di riposo10 Ore
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 800 gFarina 0
  • 200 gFarina Manitoba
  • 200 gLievito madre (rinfrescato)
  • 700 gLatte (circa)
  • 1 cucchiaioMiele
  • 4 cucchiaiOlio di semi di girasole
  • 20 gSale
  • q.b.Latte (per spennellare )

Preparazione

  1. Panini morbidi al latte con lievito madre

    Per i Panini morbidi al latte con lievito madre, di solito nel tardo pomeriggio-sera rinfresco il lievito madre e dopo 3-4 ore inizio a fare l’impasto a mano (volendo si può anche fare con la planetaria).

    A mano; iniziare sciogliendo il lievito madre dentro una parte del latte in ricetta (circa 200 g vanno bene) dove va aggiunto anche il malto e miele. In una ciotola grande setacciare le farine e aggiungere poco per volta il miscuglio di latte, lievito, malto e miele e poi l’altro latte sempre un po alla volta e far assorbire bene. Incordare un po poi aggiungere l’olio e quindi il sale. Ora trasferire sulla spianatoia e impastare per una decina di minuti o finché diventerà liscio e elastico. Pirlare e fare una palla. Ora mettere a lievitare (io in frigo per circa 24 ore). La sera dopo tolto dal frigo e lasciato lievitare a temperatura ambiente per tutta la notte, fino a  triplicare (circa 9-10 ore a circa 20 °C).

    Far scivolare l’impasto sulla spianatoia e con l’aiuto di un tarocco fare le pezzature di circa 100 g. Io ho dato due forme ai panini; una a forma di pallina e una allungata. Per quella rotonda ho fatto le pieghe a ognuna e poi pirlando ho chiuso e formato delle palline..

    Per chi volesse vedere il video tututorial.. (metodo I) cliccare qui.., invece per vedere il video tutorial (metodo II)  cliccare qui.. Per la forma alungata ho tagliato con il tarocco un retangolo, schiacciato leggermente con le dita, poi allungato tirando e quindi arrotolato.. Per  vedere il video tutorial cliccare qui..

    Dopo aver disposto i panini a debita distanza su delle teglie con carta forno, coprire con pellicola leggermente infarinata e far lievitare in forno spento con luce accesa per circa 3-4 ore.

  2. Panini morbidi al latte con lievito madre

    Spenellare leggermente con poco latte e infornare a 180-190°C per circa 20 minuti con vapore (io ho usato pentolino con acqua che nei ultimi 5 minuti ho tolto). Raffreddare i Panini morbidi al latte con lievito madre su gratella.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.