Fiori di zucca ripieni alla romana

Fiori di zucca ripieni alla romana sono un sfizioso antipasto o secondo piatto della tradizione romana. Molto golosi e facilii da preparare, basta solo qualche piccolo accorgimento per una riuscita perfetta. Come si sa il fritto fa gola a tutti, ma deve risultare asciutto e leggermente croccante e non molliccio.

I Fiori di zucca ripieni alla romana sono ottimi anche come stuzzichino o da servire per un aperitivo.

Ora vi spiego come prepararli:

Fiori di zucca ripieni alla romana
  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    1 ora raffreddamento + 15 minuti
  • Cottura:
    10 minuti
  • Porzioni:
    2-4
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • Fiori di zucca (o zucchina) 8
  • Mozzarella 150 g
  • Acciughe sott’olio 3-4 filetti
  • Olio di semi di arachide q.b.

Pastella (tempura)

  • Farina 00 70 g
  • Amido di mais (maizena) 30 g
  • Acqua frizzante (ghiacciata ) 95-100 g

Preparazione

  1. Fiori di zucca ripieni alla romana

    Per i Fiori di zucca ripieni alla romana scegliete dei fiori di zucchina belli aperti e interi. Se come me avete l’orto raccoglieteli quasi all’ultimo momento prima di prepararli in quanto sono molto delicati e appassiscono in fretta.

    Preparate la pastella almeno un’ora prima e tenetela in frigo. Fate in questo modo: setacciate la farina insieme con la maizena. In una ciotolina versate un po’ di farine e un po’ di acqua frizzante fredda, mescolate con la frusta, poi ancora un po’ di farine e un po’ di acqua continuando a mescolare bene con la frusta per non formare grumi. Continuate fino a finire gli ingredienti. Alla fine otterrete una pastella abbastanza densa. Copritela con pellicola a contatto e mettetela in frigo per almeno un’ora.

    Sciacquate velocemente i fiori di zucchina, togliete con attenzione il pistillo interno e il gambo (se sono fiori maschi), poi metteteli su carta da cucina ad asciugare.

    Nel frattempo tagliate a pezzetti la mozzarella e mettela in un collino a perdere un po’ di liquido e spezzettate le acciughe in 2-3:parti.

    Riempite ogni fiore con un due pezzetti (tagliati a bastoncino) di mozzarella e in mezzo mettete il pezzetto di acciuga. Chiudete bene.

    Mettete sul fuoco abbondante olio di semi di arachide. Quando è bello caldo tirate fuori dal frigo la pastella e immergetevi i fiori di zucca, quindi metteteli nell’olio bollente. Friggete pochi fiori per volta per non abbassare troppo la temperatura dell’olio. Girateli da tutte le parti in modo da avere una doratura uniforme. Basteranno pochi minuti.

  2. Fiori di zucca ripieni alla romana

    Quando i Fiori di zucca ripieni alla romana sono pronti tirateli su con la schiumarola, scolateli bene dall’olio e metteli su carta per fritti o carta da cucina. Serviteli caldi… buon appetito!

    Seguitemi anche sulla mia pagina di Facebook Nonsolodolce di Lorena, grazie mille!!

Precedente Crostata con confettura di albicocche Successivo Come congelare le zucchine

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.