Crostata con confettura di albicocche

La Crostata con confettura di albicocche è uno tra i dolci casalinghi più classici e semplici da preparare, ma così buono che al mattino è un piacere alzarsi per fare colazione. Io la preparo spesso visto che ho le mie marmellate in dispensa.

Vediamo la ricetta:

Crostata con confettura di albicocche
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    30 minuti raffreddamento + 15 minuti
  • Cottura:
    40 minuti
  • Porzioni:
    8-10, stampo da crostata da 28-30 cm
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

Pasta frolla

  • Farina bianca 400 g
  • Burro (freddo) 200 g
  • Zucchero semolato 130 g
  • Sale 1 pizzico
  • Uovo 1
  • Tuorlo 1
  • Buccia di limone q.b.

Ripieno

  • Confettura di albicocche 350-400 g

Preparazione

  1. Crostata con confettura di albicocche

    Per la Crostata con confettura di albicocche, iniziate preparaprando la Pasta frolla: 

    Setacciate la farina e versatela sul piano da lavoro o in una ciotola capiente. Aggiungete il burro freddo e tagliato a pezzetti. Pizzicate con la punta delle dita la farina e il burro in modo da ottenere un composto sbriciolato (senza lavorare per troppo tempo in modo da non scaldare l’impasto).

    Aggiungete l’uovo, il tuorlo, lo zucchero semolato, il pizzico di sale e la buccia grattugiata del limone.

    Lavorate l’impasto per poco tempo, giusto quanto basta per amalgamare tutti gli ingredienti. Altrimenti si rischia che la frolla diventi elastica (quindi dura), e non friabile come invece deve essere.

    Formate una palla, avvolgetela con pellicola e trasferitela in frigo per almeno 1/2 ora.

    Passato il tempo di riposo, togliete la pasta frolla dal frigo e lasciatela per qualche minuto a temperatura ambiente, dopodiché dividetela in due parti. La prima più grande (un po’ meno di 3/4 d’impasto) per fare il fondo, e la seconda più piccola (un po’ più di 1/4 d’impasto)  per fare le strisce di copertura.

    Con l aiuto del mattarello stendete la parte più grande dell’impasto (meglio se su carta forno leggermente infarinata), fino a formare un cerchio un po’ più grande dello stampo da crostata. Poi sistematelo all’interno dello stesso, e con una forchetta buccherellate il fondo.

  2. Crostata con confettura di albicocche

    A questo punto versate all’interno la Confettura di albicocche, e livellatela. Se volete la mia ricetta per prepararla in casa CLICCATE QUI:

    Stendete la parte dell’impasto rimasta, e con una rotellina ritagliate delle strisce che andrete sistemare sulla crostata in modo da ottenere la classica griglia.

    Cuocete la Crostata con confettura di albicocche in forno caldo a 180-185°C (statico) per circa 40 minuti. Controllate nel vostro forno.

    Sfornate la Crostata con confettura di albicocche e lasciatela raffreddare,

  3. dopodiché servitela con un buon tè o caffè.

    Seguitemi anche sulla mia pagina di Facebook Nonsolodolce di Lorena, grazie mille!

Precedente Sugo di pomodoro fresco al basilico Successivo Fiori di zucca ripieni alla romana

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.