Bicchierino Tiramisù

Bicchierino Tiramisù.. a chi non piace il Tiramisù? Credo piaccia a tutti o quasi! È un dolce conosciuto e apprezzato in tutto il mondo per la sua golosità e bontà, e poi è anche molto facile da preparare, che non guasta mai! 😉

Il Bicchierino Tiramisù si può fare anche con uova crude (ed è la versione più semplice), ma io preferisco farlo con i tuorli pastorizzati.. onde evitare qualsiasi problematica legata al consumo di uova crude.

Bicchierino Tiramisù

Bicchierino Tiramisù

RICETTA:

PER LA  CREMA DI MASCARPONE:

  • 100 g di paté bombe (base semifreddo)
  • 250 g di mascarpone
  • 200 g di panna fresca da montare
  • 3 g di gelatina in polvere o fogli
  • acqua fredda per sciogliere la gelatina qb
  • 1 cucchiaio di liquore (amaretto o brandy)

PER LA FINITURA:

  • biscotti qb (io ho usato pavesini)
  • caffè
  • liquore (amaretto o brandy)
  • cacao amaro qb

PER LA PATÉ BOMBE:

  • 125 g di tuorli (tenuti a temperatura ambiente)
  • 160 g di zucchero semolato
  • 45 g di acqua

PROCEDIMENTO :

Per il Bicchierino Tiramisù iniziare dalla paté bombe. Conviene farne  una dose un po più grande, perché la planetaria ha difficoltà nel montare dosi piccole. Quindi prendere i 100 g della ricetta e il resto conservarlo in freezer, coperto da pellicola a contatto. Si conserva a lungo e può essere usato anche per altre ricette.

Mettere i tuorli in planetaria (se non c’è l’avete, fatte con un frullino elettrico) e azionare la frusta a velocita bassa. Nel frattempo mettere la dose di zucchero e acqua in un pentolino a bollire sul fuoco. Quando arriva alla temperatura di 121°C, aggiungere lo sciroppo a filo, sui tuorli che stanno montando in planetaria o con l’aiuto del frullino. Attenzione a versare lo sciroppo sulla parete della planetaria, nel punto dove ci sono i tuorli che stanno montando e non sulla parte alta della ciotola (perché lo sciroppo si attacherebbe alle pareti, invece di finire nei tuorli) e a non versarlo sulle fruste (altrimenti schizzerebbe dapertutto).

Ora aumentare la velocità e far montare fino a raffreddamento e ad avere una massa bella spumosa. Prelevare i 100 g e il resto mettere in freezer.

Per la gelatina in polvere; ammorbidirla in 15 g di acqua fredda per cinque minuti (di solito per quella in polvere si mette 5 g di acqua per ogni grammo di gelatina) ..quindi per 3 g in ricetta 15 g di acqua. Dopo che si sarà ammorbidita, scioglierla a bagnomaria con un cucchiaino di liquido (in questo caso latte) senza far bollire.

Se usate quella in fogli; coprirla con dell’acqua fredda per circa dieci minuti, poi strizzarla e scioglierla sempre a bagnomaria con poco liquido.

Mescolare i 100 g di paté bombe con il liquore, aggiungere la gelatina sciolta e mescolare velocemente per non formare grumi, quindi il mascarpone ammorbidito in precedenza. In un’altra ciotola o planetaria, montare la panna fredda (non deve essere montata troppo) e aggiunerla al composto a mano dal basso verso l’alto per non smontare.

Ora in un piatto fondo versare il caffè e qualche cucchiaio di liquore (lo stesso usato che abbiamo usato per la crema al mascarpone). Prendere dei bicchierini monoporzione o se preferite un contenitore unico o pirofila. Comporre il Bicchierino Tiramisù iniziando dalla crema, poi una fila di pavesini leggermente inzuppati nel caffè e liquore, ancora crema e così fino a terminare con la crema. Mettere in frigo per qualche ora e prima di consumare, cospargere con del cacao amaro in polvere.

Bicchierino Tiramisù

Mi trovate anche sulla pagina di Facebook Nonsolodolce di Lorena.. venitemi a trovare! 😊

Precedente Straccetti di pollo con peperoni e mais Successivo Spaghetti con pesce spada e zucchine

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.