Crea sito

Strudel di pasta frolla con mele e pinoli dolce ripieno

Oggi vi voglio coccolare con una ricetta davvero speciale! Ormai è più che evidente che amo l’abbinamento mele e cannella e ogni dolce che contiene questi due ingredienti non può che essere, almeno per me, motivo di gioia e voglia incontenibile di assaggiarlo!! Ecco perchè, nel mio blog, non poteva mancare questo dolce davvero golosissimo e facile da preparare, lo Strudel di pasta frolla con mele e pinoli. A differenza del classico strudel ho scelto di racchiudere il suo ripieno in un guscio di pasta frolla che, a contatto con l’umidità rilasciata dalle mele diventa morbida e friabile. Facile da fare, basta preparare una classica frolla, stenderla, farcirla, arrotolarla e cuocerla… il risultato è un dessert così goloso che va a ruba!! Che ne dite, vi ho convinto? Prepariamo insieme questo delizioso Strudel di pasta frolla con mele e pinoli.

Altre ricette che potrebbero interessarti:
Tiramisù rosa con fragola senza uova nella crema
Involtini di zucchine grigliate farciti con robiola e prosciutto cotto
Cheesecake stracciatella con fragole e scaglie di cioccolato
Ciabatte di pane alle olive
Spaghetti al tonno e olive con briciole di pane tostato

strudel di pasta frolla
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo40 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzionicirca 10 persone
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Pasta frolla

  • 250 gFarina 00
  • 100 gZucchero
  • 1Uova
  • 125 gBurro
  • 6 gLievito in polvere per dolci (mezza bustina)
  • 1Limone (scorza grattugiata)

Per il ripieno

  • 3Mela (dimensione medio-piccola)
  • q.b.Cannella in polvere
  • 2 cucchiaiZucchero
  • 50 gPinoli
  • Amaretti (6-7)

Preparazione

  1. In una ciotola versate la farina, il lievito, la buccia grattugiata di un limone possibilmente biologico e mescolate bene.

  2. Aggiungete ora il burro a pezzi, ammorbidito a temperatura ambiente. Con le mani amalgamate bene il tutto fino ad ottenere un composto sbricioloso.

  3. Unite per finire 1 uovo intero e lo zucchero, amalgamate subito gli ingredienti tra loro fino a che gli ingredienti secchi assorbono completamente i liquidi.

  4. A questo punto formate un panetto compatto, avvolgetelo nella pellicola e mettetelo in frigorifero a riposare per circa 15-20 minuti.

  5. Trascorso il tempo di riposo prendete l’impasto, sistemate su una spianatoia un foglio di carta forno e stendete sul foglio la frolla con il mattarello. Mi raccomando, lo spessore dev’essere piuttosto sottile, senza esagerare.

  6. Una volta che avrete ottenuto un rettangolo più o meno regolare dovrete farcirlo (non vi preoccupate delle imperfezioni, potete ritagliare la frolla con un coltello ed eliminare i difetti estetici).

  7. Lavate e tagliate a dadini non troppo piccoli 3 mele di dimensioni medio-piccole. Mettetele in una ciotola, aggiungete un paio di cucchiai di zucchero, i pinoli e un cucchiaino di cannella in polvere e mescolate per bene.

    Se vi piace potete aromatizzare le mele con liquori, scorza di limone, essenza varie.

  8. strudel di pasta frolla

    Sbriciolate con le mani gli amaretti sulla base di frolla che avete steso. Sopra sistemate il ripieno di mele e pinoli, aiutandovi con una spatola. Cercate di lasciare i bordi liberi di almeno 1 centimetro per evitare che il ripieno possa uscire fuori una volta arrotolata la frolla.

  9. A questo punto facendo molta attenzione e aiutandovi con la carta forno cominciate ad arrotolare la pasta frolla dal lato più lungo fino ad ottenere un bel rotolo.

  10. Sigillate bene i bordi con una forchetta e lasciandolo avvolto nella carta forno mettete il rotolo a riposare in frigo per circa 20 minuti. Questo passaggio serve a far rassodare il rotolo e farlo mantenere il più possibile in cottura. Tenete presente che essendo una frolla e il ripieno abbastanza generoso un po’ il rotolo potrebbe aprirsi in cottura ma il risultato finale sarà comunque golosissimo.

  11. Trascorso il tempo riprendete il rotolo, sistematelo su una leccarda rivestita di carta forno, spolverate la superficie con una generosa manciata di zucchero e fatelo cuocere a 180° modalità ventilata per circa 40 minuti. Mi raccomando, controllate spesso e appena vedete che comincia a colorire sfornate.

  12. Una volta cotto togliete la teglia dal forno, sfornate delicatamente lo strudel di pasta frolla e mettetelo su una gratella ad raffreddare.

  13. Solo una volta che si è raffreddato completamente se volete potete spolverizzare sulla superficie un po’ di zucchero a velo, tagliarlo a fette e gustarlo! Mi raccomando tagliate le fette facendo attenzione a non romperle e solo una volta che lo strudel è ben freddo. Buon appetito e alla prossima ricetta!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Gabry

Il mio nome è Gabry (o meglio Gabriella!), ho 36 anni e sono abruzzese doc!! Sono una ragazza semplice, con un grande cuore ♥ Non sono una cuoca di professione, piuttosto mi definisco una “pasticciona” ai fornelli! Però, tra esperimenti, successi e fallimenti, quando indosso il mio grembiule mi sento felice...