Marmellata di prugne fatta in casa – ricetta di famiglia facile e affidabile

marmellata di prugne

Fare la marmellata a casa è una gran bella soddisfazione ed è anche facilissimo. Possiamo sbizzarrirci e preparare tanti tipi diversi di marmellate a seconda dei nostri gusti ed esigenze. Perfetta a colazione su una bella fetta di pane fresco o biscottate, oppure per farcire crostate e dolci vari. Oggi vi propongo la marmellata di prugne, buonissima e vellutata. Vediamo insieme il procedimento:

marmellata di prugne
  • Preparazione: circa 15 Minuti
  • Cottura: circa 2 Ore
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni:
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • 2.5 kg Prugne
  • 1 kg Zucchero (400 grammi ogni kilo di frutta)

Preparazione

  1. OCCORRENTE:
    1) Barattoli e tappi per conservare la marmellata
    2) Casseruola antiaderente capiente

    Per prima cosa, lavate per bene le prugne, tagliatele a pezzetti e mettetele in una pentola capiente (antiaderente e con fondo spesso così la marmellata non si attacca durante la cottura). Unite lo zucchero e fate a cuocere, a fiamma bassa, per circa 2 ore ricordandovi di mescolare spesso con un cucchiaio di legno (coprite con un coperchio per metà cottura e poi rimuovetelo). Una volta che la vostra marmellata è quasi pronta allontanatela un attimo dal fuoco, prendete un frullatore ad immersione e frullate la marmellata (questa operazione non è necessaria, io semplicemente non amo i pezzi grandi di frutta e quindi ho preferito frullarla così da ottenere una marmellata fluida e omogenea), mescolate con un cucchiaio di legno e rimettete sul fuoco per altri 10 minuti. La vostra marmellata è pronta!

  2. Versatela ancora calda dentro i vasetti PRECEDENTEMENTE STERILIZZATI IN ACQUA BOLLENTE E COMPLETAMENTE ASCIUTTI (questa procedura e’ importantissima per la corretta conservazione). Una volta chiusi ermeticamente con i tappi capovolgete i barattoli, copriteli con un canovaccio e lasciate riposare fin quando si saranno raffreddati. Questo metodo vi permette di riporre la vostra marmellata in dispensa per diversi mesi  Una volta aperto il barattolo conservatelo in frigorifero e cercate di consumarlo in breve tempo. Per leggere meglio come fare la bollitura dei barattoli vi consiglio questo articolo: Come sterilizzare i barattoli per le conserve fatte in casa

    Ricetta e Foto Gabry © copyright – tutti i diritti riservati

  3. Se cerchi altre ricette golose per una colazione sana fatta in casa ti consiglio di leggere anche:

    Ciambella variegata al cacao senza burro (facile e veloce)

    Torta cocco e gocce di cioccolato morbida e senza burro

    Crostata bigusto con marmellata e ricotta agli amaretti

Note

4,1 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Gabry

Il mio nome è Gabry (o meglio Gabriella!) e sono abruzzese doc!! Sono una ragazza semplice, con un grande cuore ♥ Non sono una cuoca di professione, piuttosto mi definisco una “pasticciona” ai fornelli! Però, tra esperimenti, successi e fallimenti, quando indosso il mio grembiule mi sento felice...

2 Risposte a “Marmellata di prugne fatta in casa – ricetta di famiglia facile e affidabile”

  1. Ciao Gabry, sto mettendo in pratica la tua ricetta per fare la marmellata. Vorrei farti una domanda: io non ho un luogo fresco come la cantina in cui riporre le conserve. Come posso risolvere? La mia casa è sempre molto calda anche d’inverno periodo in cui l’uso dei termosifoni da parte mia è comunque molto limitato per via di questa temperatura ambiente

    1. Ciao Luana, mi fa piacere che hai deciso di provare a fare questa marmellata! Per quanto riguarda la conservazione sarebbe più opportuno mettere le conserve in un luogo asciutto e fresco. Anche se, come dici, la tua casa è molto calda, ci sarà un luogo, tipo cantina, dove puoi mettere le tue conserve. L’importante è che non siano messe vicino a fonti di calore, tipo termosifoni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.