IMPANATA DI PESCE SPADA RICETTA SICILIANA

L’impanata di pesce spada è una ricetta tradizionale siciliana, per lo più della zona del messinese, Sicilia orientale. Come per tutte le ricette tipiche di ogni regione si possono trovare piccole variabili negli ingredienti, e in questa in particolare, troverete che alcuni aggiungono passolini e pinoli (passolini=uvetta passa) per il resto la ricetta dell’impanata segue gli ingredienti che trovate di seguito 🙂

L’impanata di pesce spada in buona sostanza è una torta rustica siciliana, un guscio di pasta frolla fa da contenitore a un ripieno fatto di pesce spada e zucchine… Insomma scoprite la ricetta e preparatela alla prima occasione.

E poi fatemi sapere 😉

impanata di pesce spada
  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    40 minuti
  • Cottura:
    50 minuti
  • Porzioni:
    6-8 persone
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

Per la pasta frolla

  • Farina 00 500 g
  • Strutto (o burro) 200 g
  • Zucchero 60 g
  • Uova medie 2
  • acqua fredda (se serve) 1 cucchiaio
  • Sale 1 pizzico

Per il ripieno

  • Pesce spada 600 g
  • Zucchine (medie) 4
  • Cipolle (medie) 2
  • salsa di pomodoro 500 ml
  • Olive verdi (denocciolate) 60 g
  • Capperi 1 cucchiaio
  • Sedano 2-3 coste
  • sale e pepe q.b.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Tuorli (per spennellare) 1

Attrezzatura

  • stampo a cerniera di 24 cm 1
  • mattarello un

Preparazione

  1. impanata di pesce spada siciliana

    Preparate la pasta frolla. In una ciotola mettete la farina e lo strutto a pezzetti. Lavorate con le dita per incorporare il grasso alla farina. Unite anche lo zucchero, un pizzico di sale e le uova.

    Lavorate velocemente l’impasto fino a compattarlo. Se serve aggiungete poca acqua fredda. Avvolgete con della pellicola e fate riposare in frigorifero.

    Nel frattempo preparate il ripieno. Tagliate il pesce spada a tocchetti e tenetelo da parte.

    Lavate le zucchine, spuntatele e tagliatele a rondelle. Friggetele in olio abbondante, quando saranno ben dorate sgocciolatele e ponetele su carta assorbente da cucina. Salata leggermente e tenete da parte.

    Pulite il sedano e tagliatelo a piccoli tocchetti. Tritate finemente anche la cipolla. Sciacquate i capperi.

    In un tegame capiente fate soffriggere per qualche minuto la cipolla e il sedano con un po’ di olio extravergine d’oliva. Unite le olive a pezzetti e i capperi.

    Aggiungete ora il pesce spada a tocchetti e la salsa di pomodoro. Salate, pepate e fate cuocere per circa 15 minuti fino a ottenere un sugo ristretto. Spegnete e lasciate raffreddare.

    Accendete il forno in modalità statica a 180 °C.

    Su un piano leggermente infarinato stendete i due terzi della pasta frolla ad uno spessore di circa mezzo cm e rivestite lo stampo fin su nei bordi. Bucherellate con i rebbi di una forchetta.

    Riempite con metà del sugo di pesce spada, metà di zucchine fritte, e ripetete di nuovo terminando con le zucchine.

    Stendete la restante pasta frolla e ricoprite il tutto. Spennellate con un po’ di tuorlo e rimboccate i bordi di pasta frolla sigillando bene la torta.

    Spennellate la superficie con un po’ di tuorlo sbattuto e infornate a 180 °C per circa 50 minuti fino a doratura.

    Sfornate e servite.

    L’impanata di pesce spada è buona calda, tiepida e anche fredda! Fatemi sapere come la preferite 😉

Note

Se non avete uno stampo a cerniera potete utilizzarne uno “normale” e servire l’impanata di pesce spada direttamente dalla teglia.

Diversamente utilizzate uno stampo di alluminio usa e getta, ritagliando i bordi dopo la cottura sarà facilissimo sformare la vostra torta salata 🙂

 
Precedente CAPONATA DI ZUCCHINE ALLA SICILIANA Successivo FIORI DI ZUCCA IN PASTELLA

Lascia un commento