Crea sito

Pangoccioli con lievito madre

Eccomi qui a presentarvi una ricetta che mi ha lasciata piacevolmente sorpresa per la facilità di realizzazione, ma soprattutto per l’ottimo risultato ottenuto e stranamente apprezzato da tutta la mia famiglia!! prepariamo insieme i pangoccioli. Perchè dico stranamente? Perchè mio marito è contrario all’utilizzo della pasta madre sostiene che le ricette non vengano mai bene come con il lievito di birra, ma io puntualmente lo smentisco! I pangoccioli sono una merenda che normalmente io non consumo perchè avendo un fornaio in casa di pane ne consumiamo già troppo e di tanti tipi differenti, ma in questo periodo di quarantena forzata i social erano pieni di persone che facevano colazione, merenda consumando pangoccioli fatti in casa pertanto incuriosita dalle loro foto e complice il tempo in eccesso che questo periodo difficile ci regala, ho guardato e riguardato diverse ricette proposte nel web e mi sono lasciata incuriosire da questa che mi sembrava la migliore per realizzare i pangoccioli in casa.
Li chiamiamo pangoccioli per riprendere la famosa merenda che possiamo acquistare al supermercato ma posso garantirvi che questi pangoccioli preparati da noi non hanno niente da invidiare a quelli che potete acquistare al supermercato ed il profumo che si sprigiona in casa mentre i pangoccioli cuociono è qualcosa di godurioso!

  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di riposo3 Ore
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per pangoccioli

Ingredienti “lievitino”

  • 150 glievito madre attivo
  • 150 gAcqua
  • 150 gFarina 00

Ingredienti impasto

  • lievitino
  • 350 gFarina 00
  • 130 gLatte
  • 1Uovo intero
  • 120 gZucchero
  • 1 pizzicoSale
  • 50 gBurro morbido
  • 1 cucchiaioMiele
  • 1 bustinaVanillina
  • 125 gGocce di cioccolato

Strumenti per impastare

  • 1 Ciotola
  • Planetaria gancio foglia
  • Pennello ( in silicone)

Preparazione lievitino

Come prima cosa bisogna preparare il nostro lievitino e lasciarlo lievitare almeno 3 ore
  1. Nella ciotola di vetro sciogliete 150 g di lievito madre (attivo) in 150 g di acqua tiepida e aggiungete 150 g di farina 00, mescolate energicamente, coprite la ciotola con pellicola e lasciatela riposare almeno tre ore in luogo chiuso tipo il forno spento, dovete ritrovarla bella alveolata prima di procedere all’impasto.

Istruzioni per impasto

  1. Mettete nella planetaria con il gancio a foglia il lievitino ed aggiungete mescolando a media velocità uno per volta tutti gli ingredienti, mescolando bene ed energicamente tra uno e l’altro e ricordandovi di unire solo all’ultimo le gocce di cioccolato proprio per non rovinare l’impasto dei pangoccioli.

  2. Lasciate riposare l’impasto dei pangoccioli, 30′ circa poi con l’aiuto di una spatola oleata date una forma piuttosto circolare girando e portando sempre l’impasto verso il basso della ciotola senza “tagliarlo”. Coprite il recipiente con pellicola e mettete nel forno spento a lievitare.

  3. Quando l’impasto dei pangoccioli ha triplicato il suo volume a me sono servite circa 8 ore, trasferite l’impasto su un piano di lavoro leggermente infarinato, con il palmo della mano appiattitelo in un rettangolo che piegherete portando i lembi verso il centro come vedete dalla foto.

  4. Piegatelo nuovamente in tre come vedete nella foto posizionando la parte “aperta” sul piano di lavoro e non toccatelo più, lasciatelo riposare 15′ coperto da pellicola

  5. Riprendete il vostro impasto dei pangoccioli e tagliatelo in tanti pezzi quant pangoccioli volete ottenere, la grandezza dipende dai vostri gusti.

  6. Arrotondate con movimenti circolari tipo “pirlatura” i vostri pezzi d’impasto creando dei panini che posizionerete sulla placca del forno coperta da cartaforno, un pò distanti tra loro, lasciate lievitare perchè si smuovano un pò. io li ho lasciati un ora circa.

  7. Ora sono pronti per essere infornati in forno già caldo 180° per 15′ circa, controllate la superficie che sia ben dorata. Io prima di infornare i pangoccioli li spennello con tuorlo sbattuto per renderli un pò lucidi

  8. Sfornate e lasciateli raffreddare bene se volete chiuderli in sacchetti di plastica per conservarli, si manterranno buonissimi per circa tre gg oppure potete consumarli subito!!!

  9. Io non ho resistito e li ho assaggiati ancora tiepidi, spero che dalla foto si possa capire il risultato per questi pangoccioli con lievito madre, morbidi e molto saporiti

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.