Crea sito

Gnocchi di patate rosse con salsa allo zafferano, cozze e granella di pane tostato

Chi l’ha detto che solo giovedì gnocchi??

Ogni momento è quello giusto per gustare gli gnocchi, se poi le patate sono rosse il sapore sarà ancora più gustoso!

  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 20 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 2 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

Per gli gnocchi

  • Patate rosse 2
  • Farina 00 q.b.
  • Olio extravergine d'oliva q.b.
  • Sale q.b.

Per il condimento

  • Pomodorini ciliegino 10
  • Cozze
  • Olio extravergine d'oliva q.b.
  • Pepe nero q.b.
  • Pangrattato (Tostato) q.b.

Preparazione

Per gli gnocchi

  1. Prendete una pentola, versate l’acqua, aggiungete il sale e portate ad ebollizione.

    Sbucciate le patate, tagliatele a pezzetti e quando l’acqua inizierà a bollire versatele e fate cuocere (chiudendo la pentola con il coperchio) per circa 20 minuti. Le patate dovranno essere cotte ma non eccessivamente!

    Fate raffreddare un po’ e con l’aiuto di uno schiacciapatate riducetele in purea.

    Aggiungete un po’ di farina e l’olio ed iniziate a lavorare l’impasto.

    Ecco, sul quantitativo di farina in genere mi regolo ad occhio perché dipende molto dal tipo di patata e dalla consistenza che voglio ottenere.

    L’importante è non lavorare molto l’impasto e mantenerlo morbido (troppa farina vi produrrebbe un impasto troppo duro ed il sapore della patata non si avvertirebbe più! 🙂 )

    Suddividete l’impasto e realizzate dei rotolini, tagliate dei pezzettini di circa 2 cm, e passateli nei rigagnocchi. In mancanza dello strumento potete aiutarvi anche con i rebbi di una forchetta 🙂

    Disponete gli gnocchi in un vassoio, mi raccomando teneteli sempre molto infarinati!

     

  2. Adesso passiamo al condimento.

    In una padella versate l’olio, aggiungete i pomodorini tagliati in 4 e fate cuocere per circa 5 minuti. Regolate di sale e pepe e aggiungete le cozze ( precedentemente già fatte cuocere in padella in modo da ricavarne solo il mollusco) Amalgamate bene il tutto ed infine aggiungete lo zafferano che avrete fatto sciogliere in mezzo bicchiere di acqua (ho utilizzato quella di cottura della pasta)

    Prendete una pentola, versate l’acqua, il sale ed un filo d’olio (per evitare che gli gnocchi si attacchino)  e portate ad ebollizione; quando l’acqua sarà pronta aggiungete gli gnocchi; mi raccomando fate attenzione perché gli gnocchi sono delicati, aiutatevi con una schiumarola per immergerli!

    Fate cuocere per qualche minuto e quando saranno emersi tutti a galla saranno pronti! (assaggiateli comunque per verificare la consistenza che vi piace di più!)

    Sempre con l’aiuto di una schiumarola estraeteli e aggiungeteli nella padella con il condimento; amalgamateli con cura per far assorbire bene tutto il condimento.

    Prendete una  padella e tostate un po’ di pan grattato, vi servirà per la presentazione del piatto.

    Disponete gli gnocchi nel piatto, spolverate con un po’ di pan grattato tostato e servite immediatamente.

    Davvero saporiti e deliziosi!

Note

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

UA-112121150-1