Crea sito

Spaghetti allo scalogno e basilico

Il condimento degli spaghetti allo scalogno e basilico non è altro che una versione più “carica” della salsa di pomodoro dell mia nonna, nel periodo estivo in cui i pomodori sono molto più saporiti, consiglio di fare questo condimento sostituendo alla passata i pomodori freschi, i pomodorini pachino ancora meglio! 😉

Spaghetti allo scalogno e basilico

 

Ingredienti: 5 scalogni piccoli o 3 grandi, 750 gr. di passata di pomodoro o lo stesso peso di pomodori maturi, 2 mazzetti di basilico fresco, sale, zucchero, olio evo

Procedimento: mettere in una padella un paio di cucchiai di olio evo, tritare gli scalogni e metterli in padella facendoli imbiondire, aggiungere poi la passata o i pomodori tagliati a cubetti e subito dopo le foglie di un mazzetto di basilico spezzettate grossolanamente a mano, salare e aggiungere un paio di pizzichi di zucchero, far cuocere per circa 30 minuti.

Portare a bollore un tegame di acqua salata, tuffarvi gli spaghetti e quando è trascorso il tempo di cottura scolarli e metterli nella padella con il sugo e un mezzo mestolo della stessa acqua di cottura e le rimanenti foglie di basilico sminuzzate, saltare per un paio di minuti.

A piacere aggiungere parmigiano grattugiato.

NOTA: personalmente se utilizzo i pomodori freschi, preferisco far cuocere il condimento solo  per circa 10 minuti in quanto preferisco mantenere una consistenza più “croccante”!

Spaghetti allo scalogno e basilico 3

Pubblicato da lemieloverie

Non sono uno chef, né tanto meno chissà quale cuoca, ma mi è sempre piaciuto cucinare ed ora la mia passione è diventata un lavoro, gestisco dal 2010 il Chiosco le coccinelle a Ravenna. Raccolgo in questo blog le miei ricette, quelle recuperate di famiglia e tutte quelle che nel tempo ho provato e che mi sono particolarmente piaciute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.