Pasta frolla

Pasta frolla

Pasta frolla

Pasta frolla direttamente dal Talismano della Felicità datato 1962, queste sono le dosi consigliate dal libro ed io mi sono sempre affidata a queste.

La pasta frolla è un impasto dolce utilizzato per produrre torte, dolci, biscotti e molte varietà di pasticcini da cuocere in forno, che, dopo la cottura, assume un aspetto piuttosto friabile, perché nell’impasto non figurano gli albumi d’uova.

L’ingrediente più importante è il burro, ma questo si può sostituire con altri grassi come la margarina, che spesso dona un aroma leggermente diverso, oppure l’olio d’oliva.  Da noi in Romagna c’è anche una versione che sostituisce il burro con lo strutto ed è veramente molto valida,

Nella procedura tradizionale, il burro dovrà essere freddo di frigorifero e impastato delicatamente con le dita o più comodamente con un’impastatrice. Importante è evitare il surriscaldamento del burro che renderebbe l’impasto elastico.

Ingredienti

  • 2 tuorli d’uovo
  • 250.gr. di farina
  • 100 gr. di zucchero
  • 150 gr. di burro

Procedimento

Impastare velocemente tutti gli ingredienti, io utilizzo la macchina del pane con il programma impasto veloce.

Pasta frolla

Pasta frollapasta frolla

Riporre il panetto ottenuto in frigorifero avvolto da pellicola trasparente.

Dopo circa un ora è pronta per essere utilizzata.

Impasti base , , ,

Informazioni su lemieloverie

Non sono uno chef, né tanto meno chissà quale cuoca, ma mi è sempre piaciuto cucinare ed ora la mia passione è diventata un lavoro, gestisco dal 2010 il Chiosco le coccinelle a Ravenna. Raccolgo in questo blog le miei ricette, quelle recuperate di famiglia e tutte quelle che nel tempo ho provato e che mi sono particolarmente piaciute.

Precedente Tagliolini tonno, zucchine Successivo Pizzelle al pomodoro

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.