Pasta e patate alla napoletana

Pasta e patate alla napoletana un classico della cucina partenopea, ormai conosciuto ovunque. Un primo piatto dalla consistenza cremosa, adattissimo per le giornate fredde ed uggiose.

Io vi presento la versione senza provola, ma voi potete aggiungerla senza problemi se vi piace, sostituendola o aggiungendola al parmigiano reggiano, dipende da quanto voi siete “formaggiosi” 😉

Pasta e patate alla napoletana
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo5 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora 30 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 350 gpasta mista
  • 750 gpatate
  • 100 gcipolla bianca
  • 100 gcarota
  • 100 gsedano
  • 150 glardo
  • 20 gconcentrato di pomodoro
  • 50 gParmigiano Reggiano DOP
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • q.b.sale
  • q.b.pepe

Preparazione della Pasta e patate alla napoletana

  1. Tritare il lardo e metterlo a soffriggere a fuoco dolce in una casseruola con un giro di olio extravergine d’oliva.

    Unire sedano, carota e cipolla tritati finemente.

    Far andare un paio di minuti.

  2. Aggiungere anche le patate tagliate a piccoli tocchetti, circa 2 centimetri.

  3. Far andare per qualche minuto mescolando per evitare che le verdure si attacchino sul fondo.

    Mettere anche il concentrato di pomodoro.

    Mescolare e versare circa 600 g. di acqua.

    Aggiustare di sale e pepe.

    Far cuocere a fuoco basso per circa 1 ora.

    A questo punto schiacciare parte delle patate con l’aiuto dei rebbi di una forchetta.

  4. Versare la pasta e altri 250 g. di acqua portarla a cottura.

    Tenere presente che il risultato finale non deve essere né troppo asciutto, né troppo brodoso, ma deve avere una consistenza cremosa.

  5. Pasta e patate alla napoletana

    A fine cottura, mantecare con il parmigiano reggiano, far riposare a fuoco spento per 5 minuti e poi portare in tavola.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da lemieloverie

Non sono uno chef, né tanto meno chissà quale cuoca, ma mi è sempre piaciuto cucinare e la mia passione è diventata anche un lavoro, ho gestito per 10 anni il Chiosco le coccinelle a Ravenna. Raccolgo in questo blog le miei ricette, quelle recuperate di famiglia e tutte quelle che nel tempo ho provato e che mi sono particolarmente piaciute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.