TORTA DI GRANO SARACENO

La torta di grano saraceno ha un profumo intenso, è una torta rustica, dal sapore forte, ma addolcita dalla confettura di mirtilli. La ricetta tradizionale prevede l’uso di burro ma questa versione non ne contiene, è completamente sostituito dall’olio di semi. La prima volta che l’ho assaggiata ero in Valtellina, poi l’ho ritrovata in Trentino Alto Adige, ed è stato amore a prima vista. Ottima per colazione o per merenda, accompagnata da gelato alla crema o alla vaniglia. La ricetta è molto facile e vi farà fare un figurone con gli amici!

torta di grano saraceno
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    5 minuti
  • Cottura:
    circa 60 minuti
  • Porzioni:
    10 porzioni
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Farina di grano saraceno 250 g
  • Mandorle 250 g
  • Zucchero 250 g
  • Olio di semi (oppure 250gr di burro) 200 g
  • Uova 6
  • Vanillina 1 bustina
  • Lievito in polvere vanigliato per dolci 1 bustina
  • Confettura di mirtilli 400 g
  • Zucchero a velo q.b.

Preparazione

  1. CON IL BIMBY

    Mettere nel boccale la farfalla, gli albumi con metà dello zucchero e montare a neve. Le uova devono essere a temperatura ambiente! Fate attenzione, il boccale deve essere perfettamente pulito e asciutto. Montare a velocità 3 e controllare dal foro del coperchio. Svuotare il boccale e tenere da parte.

    Lavare e asciugare il boccale, poi mettere al suo interno le mandorle e tritare a velocità 8 per 10 secondi. Unire la farina, lo zucchero rimanente, i tuorli, l’olio, la vanillina e il lievito. Mescolare a velocità 5 per 30 secondi. Unire poi gli albumi montati poco alla volta e azionare a velocità 3. Se serve mescolare con la spatola.

    Versare in una tortiera di 24cm e cuocere in forno caldo, statico a 180° per circa 60 minuti. Fare la prova stuzzicadenti, se è cotta spegnere il forno e lasciarla al suo interno con lo sportello socchiuso. Una volta fredda tirare fuori dalla tortiera, dividere in due e farcire con la confettura di mirtilli. Spolverizzare con abbondante zucchero a velo.

  2. torta di grano saraceno

    SENZA BIMBY

    Triare molto bene le mandorle in un frullatore e mettere da parte.

    Dividere i tuorli dagli albumi. Quest’ultimi montarli a neve con metà dello zucchero. Mettere da parte.

    In una bacinella mettere i tuorli con lo zucchero e montare anch’essi per un paio di minuti. Aggiungere poi l’olio, la farina, la vanillina, il lievito e le mandorle tritate. Mescolare per qualche secondo e poi aggiungere piano piano gli albumi montati a neve. Mescolare delicatamente.

    Versare il composto in una tortiera di 24cm e cuocere in forno caldo, statico a 180° per circa 60 minuti. Fare la prova stuzzicadenti, se è cotta spegnere il forno e lasciarla al suo interno con lo sportello socchiuso. Una volta fredda tirare fuori dalla tortiera, dividere in due e farcire con la confettura di mirtilli. Spolverizzare con abbondante zucchero a velo.

     

Note

  • La torta di grano saraceno si conserva per 3-4 giorni chiusa in una campana di vetro
  • La confettura di mirtilli può essere sostituita con altra confettura a basi di frutti di bosco
  • POTETE SEGUIRMI SU FACEBOOK CLICCANDO QUI

Torte dolci

Informazioni su ledolcezzedimammanene

Sono una "pasticciona" sempre con le mani in pasta... Mi diverte cucinare per le persone che amo, e adesso lo posso fare a tempo pieno! La mia passione, l'amore per il cibo e per la cucina mi è stato trasferito dalla mia nonna, che giornalmente preparava pasta fresca e leccornie per tutti. Cucinare e pasticciare mi rilassa... ma non sono sola, con me c'è il mio inseparabile Bimby!!! Un aiuto indispensabile!!! Adesso posso dire grazie nonna... grazie bimby ;) vi lovvo!!!

Precedente NUTELLAMISU Successivo ZUCCHINE GRIGLIATE CONDITE

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.