Crea sito

TORTA CAMILLA

La torta Camilla è senza lattosio, fatta con carote, mandorle e arancia. Per una merenda sana e gustosa è l’ideale. Se i vostri bambini non amano le carote, ma adorano le famose camille, con questa torta Camilla andrete sul sicuro! La ricetta è con procedimento Bimby e tradizionale.

torta camilla

TORTA CAMILLA

Ingredienti per una tortiera da 24 cm

  • 300 gr di farina00 (per chi è celiaco può fare 200gr di farina di riso e 100gr di amido di mais, grazie alla nostra amica Lorena per il suggerimento 😉 )
  • 250 gr di carote
  • 200 gr di zucchero
  • 100 gr di mandorle senza pelle
  • 100 gr di succo d’arancia
  • 100 gr di olio di semi
  • 2 uova
  • scorza di 1 arancia possibilmente bio
  • 1 bustina vanillina
  • 1 pizzico di sale
  • 1 bustina di lievito per dolci vanigliato

CON IL BIMBY: Mettere nel boccale lo zucchero, la scorza dell’arancia e le mandorle (Fig.1), polverizzare a velocità turbo per 10 secondi (Fig.2). Aggiungere le carote, precedentemente pelate e tagliate a rondelle (Fig.3), e tritare per 15/20 secondi a velocità 7. Con la spatola portare il composto al centro del boccale, e pulire anche la parte interna del coperchio (Fig.4). Ora aggiungere il resto degli ingredienti e lavorate 30 secondi velocità 5 (Fig.5). Versate l’impasto in una teglia imburrata e infarinata o ricoperta con carta forno e infornare in forno già caldo a 180° per 30/40 minuti. Fare la prova stecchino. Una volta fredda si può cospargere la torta Camilla con lo zucchero a velo.

torta camilla

SENZA BIMBY: Frullare lo zucchero e le mandorle fino a ridurle in polvere e metterle in una ciotola. Grattugiare la scorza dell’arancia e unirla al composto di zucchero e mandorle. Mescolare bene. Frullare le carote precedentemente pelate e tagliate a rondelle e mettere anche loro nella ciotola. Mescolare e poi unire tutti gli altri ingredienti. Amalgamare bene tutto senza formare grumi poi versate l’impasto in una teglia imburrata e infarinata o ricoperta con carta forno e infornare in forno già caldo a 180° per 30/40 minuti. Fare la prova stecchino. Una volta fredda si può cospargere la torta Camilla con lo zucchero a velo.

POTETE SEGUIRMI SU FACEBOOK CLICCANDO QUI

POTETE SEGUIRMI SU TWITTER CLICCANDO QUI

Pubblicato da ledolcezzedimammanene

Sono una "pasticciona" sempre con le mani in pasta... Mi diverte cucinare per le persone che amo, e adesso lo posso fare a tempo pieno! La mia passione, l'amore per il cibo e per la cucina mi è stato trasferito dalla mia nonna, che giornalmente preparava pasta fresca e leccornie per tutti. Cucinare e pasticciare mi rilassa... ma non sono sola, con me c'è il mio inseparabile Bimby!!! Un aiuto indispensabile!!! Adesso posso dire grazie nonna... grazie bimby ;) vi lovvo!!!

4 Risposte a “TORTA CAMILLA”

  1. Ho provato la ricetta ed è molto buona. Ho sostituito la farina con quella integrale. Mi chiedevo però se si potesse diminuire un pò il quantitativo di zucchero. Qualcuno ha provato?se si con quale quantitativo?

    1. Ciao Valeria, ti ringrazio per aver provato la torta… comunque puoi mettere meno zucchero non c’è nessun problema, oppure utilizzare quello di canna. Per il quantitativo ti direi di metterne pure quanto ne vuoi, al massimo provi l’impasto prima di versarlo nella teglia, e all’occorrenza aggiungi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.