PASTA CON CREMA DI SPINACI

La Pasta con crema di spinaci è un primo piatto goloso. La preparazione assomiglia molto a quella del pesto, visto che gli ingredienti sono usati tutti a crudo. Perciò se lo volete realizzare potete usare tranquillamente un mortaio, oppure per comodità un frullatore.

PASTA CON CREMA DI SPINACI

PASTA CON CREMA DI SPINACI

Ingredienti per 350gr di pasta (4 persone)

  • 350gr di pasta
  • acqua salata q.b per cuocere la pasta
  • 70gr di spinaci novelli lavati e puliti
  • 20gr di olio evo
  • 20gr di mandorle senza pellicina
  • 20gr di parmigiano o grana grattugiato
  • 1 spicchio d’aglio
  • 40gr di ricotta di mucca

CON IL BIMBY: Mettere nel boccale lo spicchio d’aglio senza la pellicina e privato dell’anima centrale, le mandorle e il grana a pezzi grandi 1cm. Frullare a velocità turbo per 5 secondi. Aggiungere gli spinaci e 10gr di olio, frullare a velocità 7 per 10 secondi. Con la spatola portare il composto al centro. Unire la ricotta e l’olio rimasto, cioè gli altri 10gr, e amalgamare a velocità 3 per 10 secondi. Svuotare il boccale aiutandovi con la spatola, mettere da parte.

SENZA BIMBY: Mettere nel frullatore lo spicchio d’aglio senza la pellicina, le mandorle e il grana, frullare finchè tutto sarà ridotto in poltiglia. Aggiungere gli spinaci e 10gr di olio, frullare per pochi secondi poi unire la ricotta e l’olio rimasto. Omogeneizzare il tutto frullando ancora per pochi secondi. La crema dovrà essere omogenea. Mettere da parte.

Una volta che la crema è pronta, mettere sul fuoco una pentola capiente con acqua salata per cuocere la pasta. Una volta che bolle versarla al suo interno e proseguire la cottura per i minuti riportati sulla confezione. Alla fine scolare e condire con la crema. La Pasta con crema di spinaci è pronta. Servire calda.

Se vi avanza un po’ di crema di spinaci potete conservarla in frigorifero per tre giorni al massimo, coperta con pellicola trasparente. Sconsiglio di congelarlo.

POTETE SEGUIRMI SU FACEBOOK CLICCANDO QUI

POTETE SEGUIRMI SU TWITTER CLICCANDO QUI

Precedente SFORMATO DI CAVOLFIORE E PANCETTA Successivo TORTA AMARETTI E PERE

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.