Crea sito

CROSTATA MORBIDA ALLE PESCHE

La Crostata morbida alle pesche è facilissima da preparare. In meno di cinque minuti si inforna… buonissima a colazione, ottima per merenda! E’ da un po’ che avevo questa ricetta messa in un angolino con la scritta “da provare!” e finalmente ce l’ho fatta. Beh devo dire che è veramente buona e golosa. Possiamo preparare la crostata morbida alle pesche con il bimby, la planetaria o una frusta elettrica.

Crostata morbida alle pesche
  • Preparazione: 2 Minuti
  • Cottura: 40-45 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 16 Porzioni
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 200 g Farina
  • 150 g Zucchero
  • 150 g Olio di semi di girasole
  • 50 g Latte
  • 3 Pesche noci
  • 2 Uova
  • 1 bustina Vanillina
  • 1 pizzico Sale
  • mezza bustine Lievito in polvere per dolci
  • q.b. Zucchero
  • q.b. Zucchero a velo

Preparazione

  1. Per prima cosa, prendere le pesche e lavare bene. Non serve sbucciarle. E se non avete quelle fresche, potete utilizzare quelle sciroppate. Tagliarle a fette sottili e tenere da parte. Ora prepariamo l’impasto.

  2. Crostata morbida alle pesche

    CON IL BIMBY: Mettere nel boccale la farina, lo zucchero, l’olio di girasole, il latte, le uova, il lievito, la vanillina e il sale. Amalgamare a velocità 5 per 30 secondi. Prendere una tortiera dal diametro di 26-28cm, imburrare e infarinare, oppure usare della carta forno, e versare al suo interno l’impasto.

  3. SENZA BIMBY: Sbattere leggermente le uova con una forchetta e metterle in una bacinella. Aggiungere poi l’olio, la farina, lo zucchero, il latte, il lievito, la vanillina e il sale. Mescolare con uno sbattitore elettrico fino ad ottenere un impasto denso e amalgamato bene.

  4. Crostata morbida alle pesche

    PER FINIRE: Una volta versato l’impasto nella tortiera (diametro 26-28cm) adagiare sopra le fette di pesche, come si usa fare con la classica torta di mele. Spolverare con una manciata di zucchero e mettere in forno caldo a cuocere, a 160° per 40-45 minuti. La superficie deve dorarsi.

  5. Una volta cotta, lasciarla raffreddare completamente e poi spolverare con dello zucchero a velo. La crostata morbida alle pesche è pronta! Provatela ancora tiepida con una pallina di gelato alla vaniglia… è troppo buona!

Note

La crostata morbida alle pesche si conserva per un paio di giorni sotto una campana di vetro.

Potete arricchirla di sapore aggiungendo della scorza grattugiata di limone.

Potete seguirmi su FACEBOOK cliccando qui

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da ledolcezzedimammanene

Sono una "pasticciona" sempre con le mani in pasta... Mi diverte cucinare per le persone che amo, e adesso lo posso fare a tempo pieno! La mia passione, l'amore per il cibo e per la cucina mi è stato trasferito dalla mia nonna, che giornalmente preparava pasta fresca e leccornie per tutti. Cucinare e pasticciare mi rilassa... ma non sono sola, con me c'è il mio inseparabile Bimby!!! Un aiuto indispensabile!!! Adesso posso dire grazie nonna... grazie bimby ;) vi lovvo!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.