ARROSTO DI FESA DI TACCHINO RIPIENO

L’ arrosto di fesa di tacchino ripieno cotto in padella è un secondo perfetto per le feste. Vuoi che sia domenica, o Natale, o Pasqua, oppure qualche altro giorno speciale, magari un compleanno… insomma, è il classico piatto delle feste che mette tutti d’accordo! Molto semplice da realizzare piacerà a tutti.

arrosto di fesa di tacchino ripieno
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora 30 Minuti
  • Porzioni4 – 6 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti dell’ arrosto di fesa di tacchino ripieno

  • 800 gfesa di tacchino
  • 200 gcarne macinata di pollo
  • 120 gparmigiano Reggiano DOP (grattugiato)
  • 150 gpancetta (a fette)
  • q.b.prezzemolo tritato
  • 1 pizzicosale
  • 1 pizzicopepe nero
  • 1 pizziconoce moscata
  • 1 ramettorosmarino (gli aghi)
  • 50 gburro
  • 200 gvino bianco secco

Strumenti

  • Robot da cucina Bimby TM31 – TM5 – TM6
  • Frullatore / Mixer
  • Bacinella
  • Batticarne
  • Spago da cucina
  • Casseruola

Preparazione dell’ arrosto di fesa di tacchino ripieno

  1. CON BIMBY: Mettere nel boccale il parmigiano con il prezzemolo, il sale, il pepe, la noce moscata e l’aglio (facoltativo) tritare a velocità 8 per 10 secondi. Portare il composto in basso con la spatola e unire la carne di pollo, amalgamare a velocità 6 per 10 secondi. Mettere da parte.

  2. SENZA BIMBY: In un frullatore-mixer mettere il parmigiano, il sale, il pepe, la noce moscata e l’aglio (facoltativo) frullare fino a quando il composto risulti polverizzato. Versare in una ciotola e unire la carne di pollo. Amalgamare bene con le mani, deve essere omogeneo e sodo.

  3. ARROSTO: Tagliare la fesa, cercando di ricavarne una fetta grande. Con il batticarne assottigliare leggermente, poi disporre al centro un po’ di ripieno preparato precedentemente, e avvolgere bene.

  4. Rivestire l’arrosto con le fette di pancetta e poi legarlo molto bene usando lo spago da cucina e inserendo un rametto di rosmarino.

  5. COTTURA: Mettere in una padella il burro, accendere la fiamma e appena è sciolto mettere dentro l’arrosto di tacchino farcito. Rosolare bene da entrambi i lati poi sfumare con il vino bianco. Appena l’alcol è evaporato, chiudere con il coperchio e cuocere a fiamma bassa fino a cottura. Ci vorrà circa un ora e mezza.

    Oppure cuocere in forno caldo a 180 gradi, statico per almeno 1 ora.

  6. L’arrosto è pronto, tagliare a fette e servire caldo.

NOTE

Meglio scegliere un taglio che non sia eccessivamente magro, perché la cottura lunga potrebbe rendere la carne dura. Quindi, per un buon arrosto di vitello sono perfetti lo scamone o la noce.

Si conserva in frigorifero per un massimo di due giorni

Potete seguirmi su FACEBOOK cliccando QUI e lasciando il LIKE alla pagina

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da ledolcezzedimammanene

Sono una "pasticciona" sempre con le mani in pasta... Mi diverte cucinare per le persone che amo, e adesso lo posso fare a tempo pieno! La mia passione, l'amore per il cibo e per la cucina mi è stato trasferito dalla mia nonna, che giornalmente preparava pasta fresca e leccornie per tutti. Cucinare e pasticciare mi rilassa... ma non sono sola, con me c'è il mio inseparabile Bimby!!! Un aiuto indispensabile!!! Adesso posso dire grazie nonna... grazie bimby ;) vi lovvo!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.