IMPASTO PER PIZZA-PASTA PER PIZZA-ricetta base

Oggi ti spiego come fare la pizza in casa, prepariamo insieme l‘IMPASTO PER PIZZA-PASTA PER PIZZA-RICETTA BASE semplicissima per realizzare pizze buonissime a casa tua come in pizzeria! Pochi e semplici ingredienti e l’impasto per la pizza è pronto, acqua, lievito, farina e olio, niente di più!

Per preparare la pizza in casa non uso molto lievito, la mia ricetta prevede 5 g di lievito di birra, secondo me è una dose ottima per far lievitare molto bene l’impasto e per renderla più digeribile. Adoro la pizza fatta in casa, mi diverto nel prepararla con i miei ragazzi e ci piace farcirla con tanti ingredienti diversi! Il top è sempre la classica pizza margherita, la regina delle pizze, ma non ti nascondo che amo tantissimo le pizze a base bianca.

Per preparare una buona pizza fatta in casa è importante lavorare per bene l’impasto e poi la scelta degli ingredienti da usare. Con questo impasto puoi preparare la tua pizza preferita, alta e soffice o bassa e croccante, ma anche delle buonissime pizzette per buffet o dei golosi muffin pizza, così come delle belle pizzelle fritte. Ora seguimi nella ricetta per preparare la pizza in casa, vedrai che semplice è!

********************************************************
NON PERDERE  LE MIE RICETTE DIRETTAMENTE ANCHE SU MESSANGER CLICCA QUI!
********************************************************

IMPASTO PER PIZZA-PASTA PER PIZZA-ricetta base

IMPASTO PER PIZZA-PASTA PER PIZZA-ricetta base
  • Difficoltà:Molto Bassa
  • Preparazione:10 minuti + 8 ore di lievitazione minuti
  • Porzioni:2 pizze
  • Costo:Molto Basso

Ingredienti

  • Acqua 300 g
  • Zucchero mezzo cucchiaino
  • Lievito di birra fresco (2 g di lievito di birra secco ) 5 g
  • Farina 0 300 g
  • Farina Manitoba 200 g
  • Olio extravergine d’oliva 1 cucchiaio
  • Sale 15 g

Preparazione

  1. Per preparare l’impasto per la pizza inizia nel mescolare le due farine in una ciotola, la 0 e la manitoba.

    Da questo totale prendine ora 500 g, gli altri 100 li userai dopo.

  2. Prendi il lievito di birra fresco e sciogline la metà in 100 g di acqua. Se usi quello secco mescolane la metà a 300 g di farina, quantità presa dal totale dell’unione delle due farine. Il restante nell’altra parte di farina.

  3. Aggiungi il cucchiaino di zucchero, mescola per bene e aggiungi la restante acqua, versa nella ciotola con le farine mescolate.

  4. Mescola il tutto per bene, devi avere un impasto molle.

  5. Copri la ciotola con la pellicola per alimenti e lascia lievitare per 6-7 ore in forno spento con luce accesa

  6. Una volta lievitata la pasta sarà piena di bollicine.

  7. Ora è pronta da impastare, puoi procedere con l’aiuto della planetaria usando la frusta K o se vuoi puoi fare tutto a mano.

Per impastare a mano

  1. Versa sul piano di lavoro il restante 100 g di farine mescolate ( manitoba e la 0) alle quali avevi aggiungi il resto lievito secco, se usi il lievito di birra fresco, scioglilo in un pochissima acqua.

  2. Metti sopra l’impasto lievitato e inizia a piegarlo su se stesso più volte, questo procedimento si chiama incordatura.

  3. Vedrai che la pasta sarà molto elastica e non attaccherà al piano di lavoro.

  4. Ora versa l’olio e per ultimo il sale e continua a piegare l’impasto su se stesso ancora per un po’.

Impastare con la planetaria

  1. Se usi la planetaria metti il gancio K.

    Metti nel boccale i restanti 100 g di farina mescolata alla restante metà del lievito secco, se usi quello fresco scioglilo in pochissima acqua.

  2. Inizia ad impastare a media velocità.

  3. Una volta che l’impasto lo vedi incordare staccalo dal gancio e unisci l’olio ed il sale per ultimo, e continua a girare ancora per qualche secondo.

  4. Metti ora l’impasto sul tavolo cosparso da un poco di farina, inizia nel piegare l’impasto più volte su se stesso.

  5. Se l’impasto dovesse essere ancora troppo molle aggiungi un’altro poco di farina 0.

Pronto per l’ultima lievitazione!

  1. Cospargi l’impasto con un poco di farina, mettilo in una ciotola e lascialo lievitare ancora per un’ora coprendola con pellicola per alimenti.

  2. Una volta passata questa ora l’impasto è pronto per preparare la tua pizza!

Trucchi e consigli per impasto per pizza perfetto!

  1. Iniziamo nel preparare la pasta per la pizza, ti consiglio di usare le farine indicate, se vuoi puoi sostituire la farina manitoba e la farina 0 con un’unica farina, la W320, che è una farina di forza, perfetta per lunghe lievitazioni.

  2. Puoi usare il lievito di birra secco o quello fresco, io preferisco quello secco, non subisce sbalzi di temperatura e ha scadenza più lunga.

    Importantissimo utilizzare sempre acqua a temperatura ambiente, non deve essere freda o calda.

    Ricorda di aggiungere il sale come ultimo ingrediente!

    In estate la lievitazione del tuo impasto per pizza ci impiegherà molto di meno per lievitare, in inverno invece ci vorrà di pi. questo per via della temperatura esterna.

  3. Non perdere LE NUOVE RICETTE  e CONSIGLI FAI DA TE metti LIKE e seguimi anche su

Precedente Ricette per cena in terrazza Successivo INSALATA DI PATATE FREDDA CON TONNO E UOVA

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.