Crea sito

Cheesecake salata fave e crudo

Piatto semplice, senza cottura e adatto per varie occasioni, la cheesecake salata fave e crudo da servire fredda sia come antipasto sia come secondo nutriente e saporito sorprenderà sicuramente i commensali per il suo gusto delicato e gustoso. E’ una ricetta semplice perfetta da tenere in frigorifero fino al momento da portare a tavola, ideale anche da preparare in mono porzioni per arricchire una cena buffet o uno sfizioso aperitivo. Per rendere ancora più saporita la cheesecake alle fave si possono utilizzare i crackers salati in alternativa al pane raffermo, provate 😉

cheesecake salata fave e crudo

CHEESECAKE SALATA FAVE E CRUDO

Ingredienti per stampo a cerniera da 22 cm di diametro

  • 150 gr pane raffermo
  • 60 gr burro
  • 250 gr ricotta
  • 150 gr mascarpone
  • 300 gr fave fresche
  • 80-100 gr prosciutto crudo
  • pepe

Procedimento della cheesecake salata fave e crudo

Rivestire la tortiera con la carta forno, sciogliere il burro a bagnomaria e lasciare raffreddare. Mettere a scolare la ricotta per eliminare il siero in eccesso rendendola asciutta.

Frullare il pane raffermo nel mixer, unire in una ciotola con il burro fuso già freddo, amalgamare con cura, versare nella tortiera, livellare bene pressando un poco con il cucchiaio e trasferire in frigorifero per circa 30  minuti.

Nel frattempo sbucciare le fave, sciacquare e cuocere per 10 minuti in acqua bollente salata, scolare, immergere nell’acqua ghiacciata per bloccare la cottura e mantenere il loro colore, scolare, eliminare la pellicina delle fave e lasciare asciugare.

Setacciare la ricotta e il mascarpone, unire in una ciotola e lavorare insieme con una spatola, sistemare di pepe a piacere, il prosciutto crudo tagliato a pezzetti e le fave, mescolare con cura tutti gli ingredienti e versare sopra la base del pane raffermo già raffreddata. Lasciare riposare in frigorifero per un paio d’ore prima di servire.

Se ti è piaciuta  la mia ricetta e vuoi restare aggiornato ti aspetto sulla mia pagina Facebook La cucina di Rosalba

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.