FRITTELLE DI MERLUZZO IN PASTELLA DI FARINA DI CECI

Frittelle di merluzzo in pastella di farina di ceci, molto buone e appetitose. Provatele con una salsa di pomodoro nella quale intingerle e delle verdure in agrodolce.
Per questa ricetta ho usato del merluzzo surgelato.

Frittelle di merluzzo in pastella di farina di ceci

FRITTELLE DI MERLUZZO
IN PASTELLA DI FARINA DI CECI

Ingredienti:
400 g circa di merluzzo (scongelato o fresco)
1 pugno di uvette
farina 0 q.b.

per la pastella:
120 g di farina di ceci
50 g di farina 0
1 cucchiaino di lievito secco di pasta madre
250 g di acqua frizzante

salsa di pomodoro

giardiniera di verdure in agrodolce

olio per friggere

Riunite in una ciotola gli ingredienti della pastella e amalgamateli con una frusta a mano, poi fatela riposare coperta e a temperatura ambiente per circa 30 minuti.

************

Lavate, controllate e asciugate l’uvetta.
Strizzate il merluzzo (se surgelato), per eliminare tutta l’acqua, poi sfilacciatelo con le mani, mettetelo in una terrina, aggiungete l’uvetta e mescolate.
Prendete una cucchiaiata di pesce, strizzatelo ulteriormente per eliminare completamente l’acqua, giratelo tra i palmi delle mani come per preparare una polpettina (sarà irregolare), passatela nella farina e tenetela da parte. Proseguite in questo modo fino ad esaurimento dell’impasto.

Riscaldate l’olio, che deve essere abbondante e profondo, ma non usate un recipiente molto grande o vi servirà troppo olio: è più economico friggere poche polpettine alla volta.

Se non avete un termometro da cucina, un modo casalingo ma valido per sapere se l’olio ha raggiunto la giusta temperatura è questo: versate nell’olio un cucchiaino d’impasto e quando incomincia a sfrigolare potete friggere.

Immergete nella pastella alcune polpettine di pesce, giratele delicatamente con due forchette affinché ne vengano ricopertere, poi, aiutandovi con due cucchiai prelevate una polpettina alla volta e versatela nell’olio.
Girate un paio di volte le frittelle e quando saranno dorate toglietele con la schiumarola e fatele asciugare su carta da cucina.
Eliminate dall’olio tutti i pezzettini di pastella che si fossero staccati dalle frittelle, poi proseguite con la cottura del pesce rimasto.
Mentre friggete le frittelle riscaldate la salsa di pomodoro preparata secondo le vostre abitudini.

Quando tutte le frittelle saranno cotte salatele e servitele subito, accompagnate da una salsa di pomodoro calda e giardiniera di verdure.

Ricette con il pesce

Ciao.

Se ti fa piacere puoi seguirmi su Facebook

Precedente LIQUORE AL CIOCCOLATO Successivo PANCAKES ALLE MELE

Lascia un commento