Crea sito

Panettone Classico

Panettone classico il re dei dolci natalizi è soffice e ricco, hai mai provato a farlo a casa?

Gli ingredienti per preparare il panettone sono semplici: latte, farina, uova, zucchero, burro, canditi, scorza di limone e arancia.
Il panettone richiede diversi giorni di lievitazione, il processo sembra lungo e prepararlo a casa è una piccola sfida .
Se proverai la mia ricetta, in una giornata avrai un sofficissimo panettone, come dimostra questa ricetta.
La caratteristica principale è la doppia cottura di una parte della farina.
Il panettone l’ho preparato utilizzando il lievito di birra e questo velocizza le fasi di lievitazione.
Profumo del panettone classico appena sfornato e il richiamo del Natale.
Scopri passo a passo come ottenere un squisito e sofficissimo panettone.

Se provi una delle mie ricette, scatta una foto e pubblicala su Instagram con l’hashtag #ricettedolciconkammelia


Iniziamo a preparare gli ingredienti che dovranno essere a temperatura ambiente.
  • DifficoltàMedio
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione2 Ore
  • Tempo di riposo5 Ore
  • Tempo di cottura1 Ora
  • Porzioni 8 – 10 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Ingredienti lievitino

  • 30 gFarina Manitoba
  • 100 mlLatte
  • 12 gLievito di birra fresco
  • 3 gZucchero

Ingredienti panettone

  • 370 gFarina Manitoba
  • 12Tuorli (circa 210 g)
  • 150 gZucchero
  • 4 gSale
  • 125 gBurro
  • 35 gScorza di limone
  • 35 gScorza d’arancia
  • 200 gFrutta candita
  • 10 gBurro

Strumenti

Materiali

  • Stampini in carta per panettone da 1 kg
  • Ciotola vetro
  • Frusta a mano

Preparazione

  1. Per preparare il panettone classico iniziamo a realizzare il lievitino.

    Versiamo in una ciotola 30 g di farina.

    Il latte lo mettiamo sul fuoco e lo facciamo bollire e poi lo aggiungiamo bollente sulla farina, mescoliamo per amalgamare fino a che diventa una crema liscia, lasciamo raffreddare. A parte in una ciotolina mettiamo il lievito e un cucchiaino di zucchero, mescoliamo fino a farlo sciogliere.

    A questo punto uniamo il lievito sciolto alla crema fredda di farina e latte, mescoliamo e copriamo con della pellicola e lasciamo in un luogo cado a lievitare fino al raddoppio.

  2. Ora il lievitino e pronto, aggiungiamo i 270 g di farina manitoba,  uniamo i tuorli ( circa 210 g ) e mescoliamo fino a quando non si sono incorporati

  3. Quindi uniamo lo zucchero, il sale, mescoliamo bene.

    Aggiungiamo il resto della farina 100 g e lavoriamo bene per incorporarla.

  4. Tagliamo il burro ammorbidito  in piccoli pezzetti e lo aggiungiamo poco alla volta, che sia assorbito prima di procedere con un altro, fino che si è esaurito tutto.

    Quando so sarà assorbito tutto e l’impasto diventa elastico, copriamo la ciotola con della pellicola trasparente e lo facciamo lievitare per un ora in un luogo caldo.

  5. Trascorso il tempo uniamo al impasto la scorza grattugiata di limone e di arancia e i canditi, mescoliamo.

    L’impasto sarà grumoso e denso, ci assicuriamo che i canditi non siano raggruppati in nessuna area.

Formare e cuocere il Panettone

  1. L’impasto e pronto, formiamo una palla e la lasciamo cadere al centro dello stampo in carta per panettone da 1kg con un diametro di 18  cm e alta di 12  cm.

    Se non avette questi tipo di stampo potete usare  una pentola di acciaio ( senza maniglie di plastica) della stessa dimensione e rivestirla di carta forno.

     

    Lasciamo in un luogo caldo a lievitare per 2- 3 ore fino a quando l’impasto e ben lievitato e ha raggiunto il bordo.

     

  2. Per lievitare ci vuole più tempo quindi consentitelo.

    Ora raggiunto il bordo, tagliamo la parte superiore del panettone a forma di croce e aggiungiamo un cubetto di burro al centro della croce.

  3. Preriscaldare il forno a 175° , regolare la griglia del forno all’altezza giusta.

    Cuocere in forno preriscaldato a 175° per circa 60 minuti, fino a quando non diventa dorato Trascorso questo tempo facciamo il test dello stecchino.

    Se il panettone inizia a dorare troppo, possiamo coprirlo con un foglio di carta da cucina o di alluminio per evitare che si bruci.

    Una volta cotto, lo fasciamo intiepidire e serviamo affettato.

Conservazione panettone classico

Conservare il panettone in un sacchetto di plastica a temperatura ambiente per una settimana. E possibile congelarlo una volta cotto.

Consiglio

Preparate tutti gli ingredienti prima di iniziare.

Il lievito fresco provalo prima di fare il panettone.

Prendere il tempo necessario per la preparazione e avere pazienza.

Lo stampo del panettone l’ho comprato in cartoleria.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.