Crea sito

Ragù di lenticchie

Le lenticchie sono un alimento molto antico, la sua coltivazione risalirebbe al 7000 a.C. nella regione che oggi corrisponde alla Siria. Questo legume è definito la “carne dei poveri”; la loro forma ricorda quella di una moneta, tanto che ,sono diventate protagoniste della tradizione secondo cui a Capodanno portino prosperità e ricchezza.
Oggi io con questo legume ricco di storia a tradizione vi propongo il mio ragù di lenticchie, semplice da preparare e che piace tanto anche ai bambini.

  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 200 gLenticchie
  • 400 mlPassata di pomodoro
  • 1Carota
  • 1/2Cipolla
  • 2Foglie di alloro
  • q.b.Sale e pepe

Preparazione

  1. Metti in ammollo per un’ora le lenticchie.
    In una casseruola capiente soffriggi il trito di carota e cipolla , aggiungi le lenticchie e falle insaporire e sfumale con il vino bianco e falle cuocere per un paio di minuti, mescolando spesso.

    A questo punto aggiungete la passata di pomodoro le foglie di alloro il sale il pepe e lasciatele cuocere a fuoco basso con coperchio per circa 40/45 minuti.

    Ecco il vostro ragù di lenticchie pronto per utilizzarlo in qualsiasi preparazione.

  2. Questo ragù di lenticchie si può mettere su un crostone di pane o per condire un cereale .

Puoi conservare il ragù in frigo in un contenitore ermetico per 2/3 giorni oppure congelarlo fino a 6 mesi.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!