Crea sito

Taralli glassati ricetta pasquale pugliese

Taralli glassati ricetta pasquale pugliese

Amici questo è il periodo in cui si  sperimentano i dolci pasquali, come i miei taralli glassati ricetta pasquale pugliese…Mia nipote adora questi taralli e come non potevo accontentarla? Mia nonna li faceva sempre in questo periodo, ma non mi ha lasciato in eredità la sua preziosa ricetta, quindi sono andata a documentarmi sul blog di una bravissima blogger Uccia .Sono davvero molto golosi e facili da realizzare. Mangiare i taralli, con o senza, glassa accompagnati dal cioccolato delle uova pasquali è una sensazione fantastica, non riuscirei davvero a farne a meno .Qui di seguito la ricetta

  • DifficoltàBassa
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione2 Ore
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni20 taralli
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 kgFarina 00
  • 12Uova
  • 12 pizzichiSale
  • 200 mlOlio extravergine d’oliva
  • 2 cucchiainiZucchero
  • 1 cucchiainoBicarbonato
  • 50 mlGrappa

Per lo scileppo

  • 200 mlacqua
  • 1 kgzucchero
  • 13 gocce limone

Preparazione

  1. Procedere alla realizzazione dei nostri Taralli glassati ricetta pasquale pugliese

  2. In una planetaria inserire le 12 uova

  3. Aggiungere lo zucchero, la grappa, il sale, il bicarbonato e incominciare a lavorare il composto

  4. Sempre miscelando aggiungere l’olio a filo , lasciare un pò di olio per dopo

  5. Versare ora nel composto la farina, poco per volta

  6. Munirsi di una spianatoia e versare il restante olio

  7. Togliere l’impasto dalla ciotola della planetaria e lavorarlo sulla spianatoia oleata

  8. Quindi incorporare l’olio rimasto all’impasto

  9. Mentre lavoriamo il composto tra le mani, si deve gonfiare. L’impasto deve risultare morbido ed elastico

  10. Lasciar riposare l’impasto 10 minuti. Tagliare l’impasto in piccoli pezzi e formare una corda spessa 3 cm.

  11. Tagliare un pezzo  lungo circa 10 cm e realizzare il tarallo. Continuare così fino a terminare l’impasto

  12. Inserire dell’acqua in una casseruola e accendere il fuoco, quando vedremo delle bollicine , potremo inserire i taralli , pochi per volta

  13. Quando i taralli tornano a galla, toglierli con una schiumarola

  14. Una volta bolliti i taralli, disporli su di un canovaccio. Asciugarli e fare dei tagli laterali.

  15. Disporli su una placca da forno ben distanziati l’uno dall’atro

  16. Mettere in forno preriscaldato a 220° per i primi 10 min. Abbassare la temperatura a 160° e lasciar cuocere altri 10 min

  17. Preparare la glassa versando in una pentola l’acqua e lo zucchero . far sciogliere e far bollire qualche minuto .Aggiungere le gocce di limone e montare con le fruste elettriche

  18. Una volta montata la glassa immergere il tarallo dentro, continuare così con gli altri taralli, far raffreddare e servire

Note

Ricetta e foto Francesca Galante ©copyright – tutti i diritti riservati. Se non vuoi perdere nemmeno un articolo di questo blog iscriviti alla mia newsletter I SAPORI DI ETHRA e riceverai gratis tutte le mie ricette sulla posta elettronica. Se provate questa ricetta non esitate a condividere sulla mia pagina facebook le vostre foto.. e se avete altre idee e varianti fatemelo sapere che le provo tutte 🙂 A domani con una nuova ricetta. Se volete seguirmi trovate qui la mia pagina facebook I SAPORI DI ETHRA e anche la mia pagina di  twitter I SAPORI DI ETHRA   per restare sempre aggiornati e in contatto con me Leggi anche Dessert al cucchiaio con crumble al limone

4,3 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.