Quabili Pulao

Il Quabili Pulao è un piatto a base di carne di agnello, olive e prugne secche accompagnati da riso con sopra carote, mandorle e uvetta. Il tutto è condito con molte spezie, e in particolare col mix “yakhni”, tipico dell’Afghanistan.
Questo è un “piatto dell’amicizia, del benvenuto”: dopo una lunga giornata di lavoro è un momento di condivisione e gioia per le popolazioni locali.
Vediamo come prepararlo!

Ingredienti
> Riso basmati, 400 g
> Coscia di agnello, 800 g
> Petto di pollo, 800 g
> Cipolla, 3
> Zucchero, 30 g
> Cumino
> Curcuma
> Cardamomo, 16 bacche
> Zafferano
> Aceto balsamico
> Miele
> Spezie miste (yakhni)
> Carota, 2
> Mandorle pelate, 100 g
> Limone, ½
> Uvetta, 200 g
> Olive nere denocciolate, 100 g
> Prugne secche denocciolate, 100 g
> Olio di semi
> Sale

PREPARAZIONE
75 Minuti
Per l’agnello con riso basmati:

 

Pulire e tagliare l’agnello a cubetti di circa 2 cm per lato. Tagliare 2 cipolle grossolanamente e farle imbiondire in un tegame con un filo di olio di semi. Aggiungere lo zucchero, lasciar caramellizzare per un minuto e aggiungere l’agnello. Far rosolare, aggiungere un cucchiaio abbondante di cumino, 10 bacche aperte di cardamomo e un cucchiaio abbondante di mix yakhni. Aggiungere una presa di sale, mezzo limone spremuto, un cucchiaio di miele e un filo di aceto balsamico e continuare la cottura.
Lavare il riso più volte sotto acqua fredda: quando l’acqua risulterà limpida, lasciarlo in ammollo in una boule. Riscaldare 800 ml di acqua e portare a ebollizione. Nel frattempo, scolare il riso dall’acqua fredda, rimetterlo nella boule e versarvi sopra l’acqua bollente, lasciandolo cuocere fuori fuoco. Quando la carne sarà cotta, aggiungere il riso scolato e cuocere per qualche minuto con la pentola chiusa. Rimuovere il coperchio e togliere l’acqua e l’olio in eccesso.
Tagliare le carote con l’ausilio di un grattugia, avendo cura di lasciarle ad una lunghezza di almeno 4 cm. Scaldare un filo di olio di semi in una padella e cuocere le carote 3 minuti. Aggiungere le mandorle e l’uvetta poco prima della fine della cottura e aggiustare di sale. Versare le carote in un piatto, avendo cura di rimuovere l’olio in eccesso.
Per il pollo alle spezie: tagliare il pollo a pezzi grossolani. Tagliare la cipolla molto finemente, fino ad ottenere la consistenza di una crema granulosa. Soffriggerla in padella con un filo di olio di semi, aggiungere un cucchiaio di zucchero e versare il pollo per rosolarlo. Aggiungere 6 bacche di cardamomo chiuse, una manciata di zafferano e un cucchiaio di curcuma e mescolare, fino ad ottenere un colore arancione caldo. Far cuocere il pollo aggiungendo acqua all’occorrenza e, a 5 minuti dalla fine della cottura, salare e aggiungere le olive e le prugne.
Servire le due pietanze separate ma nello stesso piatto da portata, avendo cura di non bagnare il riso e l’agnello con la salsa del pollo. Per concludere, disporre le carote con mandorle e uvetta sull’agnello.

 

 

 

 

 

Leggi anche:

319 Visite totali, 2 visite odierne

Precedente Frittura e Panatura: metodi e consigli Successivo Il Bicarbonato di sodio

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.