Praline Rocher

Ciao a tutte le amiche e gli amici che mi seguono!

 

Oggi vedremo insieme come preparare una ricetta golosa e facile che piacerà a grandi e piccini: le Praline Rocher!

Ingredienti:
Cioccolato Al Latte: 200 Gr.
Nocciole Intere
Biscotti Secchi (Tipo Pavesini): 70 Gr.
Burro: 70 Gr.
Granella Di Nocciole: 100 Gr.
Nutella: 120 Gr.

 

 

Preparazione:
Aiutandovi con un mixer, tritate i biscotti secchi fino a ridurli in polvere. In un pentolino, fondete anche il burro a fiamma bassa, mescolando di tanto in tanto per non farlo bruciare.
Aggiungete ai biscotti in polvere il burro fuso e mescolate gli ingredienti fino ad amalgamarli completamente. Versate un po’ di impasto in alcuni stampi di silicone a semisfera e, aiutandovi con le dita, schiacciate bene il composto contro le pareti dello stampino in modo da ottenere delle cupolette.
Riponete gli stampini in frigorifero per circa 25-30 minuti. In una tasca da pasticciere inserite la Nutella ed utilizzatela per farcire le semisfere precedentemente ottenute. In metà semisfere aggiungete anche una nocciola intera ed unite due cupolette per volta (una con la nocciola e una senza) in modo da ottenere delle palline. Mettete a raffreddare il tutto in frigorifero per circa 20 minuti.
Nel frattempo, fate sciogliere il cioccolato a bagnomaria e, una volta fuso, aggiungete la granella di nocciole. Mescolate il composto e poi immergetevi le sfere farcite precedentemente ottenute.
Infine, mettete le praline Rocher su della carta forno e fatele riposare in frigorifero per almeno 20-25 minuti.

 

 

Consigli:
Ricordate di servire le praline Rocher a temperatura ambiente. Il cioccolato al latte, inoltre, può essere sciolto anche al microonde. Infine, per evitare che le sfere di impasto si sciolgano, ricopritele il più rapidamente possibile con il composto di cioccolato fuso e granella di nocciole.

 

 

 

 

 

 

Leggi anche:

 692 total views,  1 views today

Precedente #RicetteDellaBefana: Torroncini dell’Epifania Successivo Liquore al basilico

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.