Crea sito

LE FLAN PARISIEN

Una ricetta eccezionale, LE FLAN PARISIEN. Un dolce da servire come dessert. Documentandomi sul web apprendo che la parola Flan viene dal francese antico Flaon a sua volta derivato dal latino Flado che significa crema. Questa meravigliosa crema viene presentata all’interno di una sfoglia.Ho visto altre variazioni sia con la pasta brisè che credo sia nella ricetta originale, sia con la frolla.La crema ha una base di uova, latte e panna legate dall’amido di mais e farina. Farete un’ottima figura presentandolo agli ospiti. Io sono rimasta incantata. La ricetta che io ho seguito è quella di Giallo Zafferano

le-flan-parisien-2

Ingredienti

  • 1 rotolo di pasta sfoglia
  • 1 litro di latte
  • 5 tuorli
  • 250 ml di panna liquida fresca
  • 250 g di zucchero
  • 50 di farina 00
  • 50 g di maizena o fecola di patate
  • scorza di 1 arancia o mezzo limone
  • 1 bustina di vanillina

Procedimento

Iniziate a preparare la crema. Prendete un tegame e versateci i 5 tuorli, accendete il fuoco a minimo e con una frusta o un mestolo di legno, rompete i tuorli e girate, aggiungete lo zucchero e mescolate, così lo zucchero inizierà a sciogliersi, quindi unite la maizena e la farina setacciate, continuate a mescolare e rendete il tutto perfettamente omogeneo. Ora aggiungete il latte a temperatura ambiente facendolo cadere a filo incorporandolo al composto e poi la panna,  aggiungete una bustina di vanillina e per ultima la scorza o di arancia o di limone. Continuate a mescolare sempre a fuoco basso per un quarto d’ora sin quando il composto  avrà raggiunto una consistenza cremosa. Procedete preparando la teglia. Usate una teglia dal diametro di 24 cm a cerchio apribile, adagiate il rotolo di pasta sfoglia e bucherellatelo con i rebbi di una forchetta, quindi versate la crema ottenuta ed infornate per 50-60 minuti a 170°. A me son bastati 50 minuti, perciò orientatevi con il vostro forno. La crema di gonfierà e la sfoglia diventerà dorata. Appena spegnete estraete il dolce e fatelo intiepidire, così si sgonfierà. Quando raggiungerà una temperatura ambiente mettete in frigo un paio d’ore per compattare il Flan. Non preoccupatevi se quando estraete dal forno, vi sembra molle e si muove. Quando si sgonfierà e si compatterà ne sarete soddisfatti. Io ho fatto un figurone.le-flan-parisien

2 Risposte a “LE FLAN PARISIEN”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.