Crea sito

TORTA MIMOSA SENZA LATTE E BURRO

La torta mimosa senza latte e burro è un dolce che si prepara per la Festa della Donna l’8 Marzo, ma anche per qualsiasi occasione perché si tratta di una torta deliziosa con una base di soffice pan di Spagna, una bagna analcolica al limone e una crema pasticcera a limone senza latte e derivati. Viene poi ricoperta con pan di Spagna sbriciolato che ricorda appunto lo splendido fiore primaverile della mimosa. Per la ricetta del pan di Spagna vi propongo quella del maestro pasticciere Luca Montersino che prevede un procedimento particolare, ma il risultato è stupefacente.
Adesso bando alle ciance, vi lascio alla ricetta ma prima non dimenticate di seguirmi sulla mia pagina Facebook: In Cucina con Chiara e sugli altri Social, vi lascio i link sotto alla ricetta per essere aggiornati sulle ultime ricette!

torta mimosa senza latte e burro
  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione1 Ora 30 Minuti
  • Tempo di riposo4 Ore
  • Tempo di cottura50 Minuti
  • Porzioni6-8
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana
75,13 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 75,13 (Kcal)
  • Carboidrati 14,86 (g) di cui Zuccheri 10,23 (g)
  • Proteine 1,77 (g)
  • Grassi 1,30 (g) di cui saturi 0,50 (g)di cui insaturi 0,77 (g)
  • Fibre 0,13 (g)
  • Sodio 15,05 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 40 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti per 6-8 persone

Occorre preparare 2 pan di spagna perché uno vi servirà per la torta, l’altro andrà sbriciolato per decorare la torta.

PER 2 PAN DI SPAGNA DA 18 CM

  • 200 galbumi
  • 200 gzucchero
  • 130 gtuorli
  • 1 gscorza di limone
  • 1 baccavaniglia
  • 160 gfarina 00
  • 70 gfecola di patate
  • 1 cucchiainocurcuma in polvere (facoltativo)

INGREDIENTI PER LA BAGNA ANALCOLICA AL LIMONE

  • 250 mlacqua
  • 70 gzucchero
  • 10 gsucco di limone
  • 1scorza di limone

INGREDIENTI PER LA CREMA PASTICCERA SENZA LATTE

  • 500 mlbevanda di soia (io senza zucchero)
  • 3tuorli
  • 40 gamido di mais (maizena)
  • 150 gzucchero
  • 1 cucchiaiorum
  • 1scorza di limone
  • 1baccello di vaniglia

Preparazione della torta mimosa senza latte e burro

Innanzitutto prepariamo il pan di Spagna seguendo il metodo del maestro Montersino. Faremo un pan di Spagna con montata di albumi per ottenere una fitta alveolatura che trattiene bene la bagna della torta.
  1. Versiamo gli albumi insieme a metà dose di zucchero all’interno di un pentolino e scaldiamo fino a raggiungere i 45°C. Con questo procedimento le proteine degli albumi si rompono e permettono poi di inglobare più aria quando verranno montati.

    Per questa operazione ci servirà un termometro da cucina acquistabile a pochi euro anche su Amazon. Se vi interessa potete trovarlo CLICCANDO QUI

  2. Fatto questo, spostiamo gli albumi nella planetaria ed azioniamo le fruste. Appena iniziano a formarsi delle bollicine (dopo 1 minutino circa) versiamo l’altra metà dello zucchero. Lasciamo montare gli albumi a velocità sostenuta.

  3. NEL FRATTEMPO PRERISCALDIAMO IL FORNO STATICO A 170°C e prepariamo gli stampi mettendo un po’ di margarina o burro di soia (NO OLIO) sui bordi e la carta forno sulla base, così sarà più semplice togliere lo stampo. NON INFARINARE altrimenti si formerà la cupola sul pan di Spagna.

  4. A parte pesiamo i tuorli ed aggiungiamo la scorza di limone grattugiata e i semi della bacca di vaniglia. Teniamo da parte.

  5. Una volta pronti gli albumi, spegniamo le fruste ed uniamo un poco di tuorlo alla volta mescolando delicatamente con una spatola dall’alto verso il basso per non smontare il composto. Terminati i tuorli, aggiungiamo la farina e la fecola setacciate in 3-4 riprese, mescolando sempre delicatamente dal basso verso l’alto.

  6. Un piccolo suggerimento: ho aggiunto un cucchiaino di curcuma in polvere per far venire il pan di Spagna più giallo. Il sapore non si sente, non vi preoccupate.

  7. pan di spagna montersino

    Versiamo ora il tutto nei due stampi ed inforniamo nella PARTE PIù BASSA del forno per 35-40 minuti. Non aprire mai il forno per i primi 30 minuti. Eventualmente dopo questi minuti se vedete che si sta colorando troppo mettete un foglio di alluminio sugli stampi e continuate la cottura fino a quando inserendo uno stuzzicadenti al centro delle torte risulterà perfettamente asciutto. Ogni forno è a sé, potrebbe volerci qualche minuto in più o in meno.

  8. Adesso possiamo preparare anche la bagna analcolica al limone: mettiamo l’acqua in un pentolino insieme allo zucchero e alla buccia di un limone facendo attenzione a prelevare solo la parte gialla, evitando la parte bianca che risulta amara. Portiamo a bollore poi spegniamo, aggiungiamo il succo del limone e teniamo da parte.

  9. Fatto ciò resta solo la preparazione della crema.

    In un pentolino mescoliamo i tuorli con lo zucchero insieme alla maizena setacciata fino a formare una crema liscia. Aggiungiamo anche qualche cucchiaio di latte preso dal totale per stemperare il composto e teniamo da parte. Il resto del latte di soia lo scaldiamo insieme ai semi di una bacca di vaniglia e alla buccia di un limone facendo attenzione a prelevare solo la parte gialla.

  10. Quando il latte è bello caldo (mi raccomando non deve bollire) lo versiamo nell’altro pentolino (dove ci sono i tuorli). Portiamo sul fuoco e, mescolando continuamente con un cucchiaio di legno per non far attaccare la crema sul fondo, facciamo cuocere fino a densità desiderata. Infine spegniamo la fiamma e versiamo un cucchiaio di rum, mescoliamo bene e trasferiamo il composto in una ciotola pulita. Lasciamo raffreddare in frigorifero con pellicola a contatto. Questo serve a non far creare la pellicina sulla crema. Quando sarà fredda togliamo la buccia del limone che ormai avrà rilasciato tutti gli oli essenziali.

    Prima di utilizzarla dare un’ultima mescolata veloce con una frusta a mano per farla ritornare liscia e lucida.

  11. pan di spagna montersino

    Quando i pan di Spagna sono pronti li lasciamo raffreddare benissimo dopodiché eliminiamo delicatamente la parte superiore più scura e i bordi (se sono troppo scuri). Un pan di Spagna poi lo tagliamo in 2 o 3 dischi sottili mentre l’altro lo sbricioliamo per bene per poter decorare la torta.

  12. torta mimosa senza latte e burro

    Assembliamo la torta: disponiamo il primo disco di pan di Spagna su un piatto, bagniamo delicatamente tutto il disco con la bagna analcolica aiutandoci con un cucchiaio, versiamo poi uno strato di crema e proseguiamo con l’altro disco che andrà bagnato e ricoperto con altra crema. Continuiamo così fino a terminare i dischi ricoprendo poi tutta la torta (bordi compresi) con la crema pasticcera senza latte.

  13. torta mimosa senza latte e burro

    Con il pan di Spagna sbriciolato ricopriamo tutta la torta. Lasciamo riposare la torta in frigorifero per 3-4 ore prima di servire.

    Ecco a voi il risultato!!

  14. torta mimosa senza latte e burro

    Una torta mimosa senza latte e burro soffice e profumata per festeggiare tutte noi donne!

Non perdere le novità sul mio profilo Instagram: @incucinaconchiara91

Il mio canale YouTube: In Cucina con Chiara

Visita anche la mia pagina Facebook: In Cucina con Chiara

Profilo Pinterest: In cucina con Chiara

TORNA ALLA HOME per vedere le ultime ricette

Note: in questo contenuto sono presenti uno o più link di affiliazione.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.