Chitarra integrale con nduja pomodorini e zucchine

Un grande classico della tradizione culinaria calabrese, la mia terra, che ho rivisitato aggiungendo le zucchine e usando questi spaghetti alla chitarra omaggio dell’azienda Vita società agricola con la quale collaboro, un’esplosione di sapori

Sponsorizzato da https://www.vitawellnessfood.it/

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 400 gspaghetti alla chitarra (Ho usato questa chitarra dell’azienda Vita società agricola )
  • 60 gnduja
  • 400 gpomodorini ciliegino
  • 1zucchina
  • Mezzo bicchierevino rosso
  • 2 cucchiaiolio extravergine d’oliva
  • q.b.sale
  • 1 spicchioaglio
  • 1scalogno

Strumenti

  • 1 Bicchiere
  • 1 Coltello
  • 1 Cucchiaio di legno
  • 1 pinza da cucina
  • 1 Mestolo
  • 1 Padella
  • 1 Pentola

PROCEDIMENTO

Per prima cosa  avremo messo a bollire l’acqua e incominciato a pelare l’aglio e togliere la sua anima verde, tagliare a pezzetti la nduja, tritare lo scalogno lavare i pomodorini e dividere a metà, tenere tutto da parte separatamente. Scaldare una padella antiaderente e versare l’olio, quindi mettere lo spicchio d’aglio e lo scalogno, appena imbiondisce aggiungere la nduja, farla sciogliere un po’ e sfumare con il vino rosso. A questo punto mettere le zucchine tagliate a cubetti e dopo 10 minuti aggiungete i pomodorini, regolare di sale e cuocere per 15 minuti a fuoco lento. Appena l’acqua bolle calare gli spaghetti alla chitarra, scolarli 3 minuti prima del termine di cottura indicato e proseguire la cottura direttamente in padella aggiungendo se necessario un mestolo d’acqua di cottura. Per impiattare formare una spirale servendosi di una pinza da cucina ed un mestolo, completare con un po’ di sugo e qualche pomodorino, zucchine e nduja, ultimare con un giro d’olio a crudo.

/ 5
Grazie per aver votato!