Torta angelica con lievito madre

Oggi mi sono davvero superata preparando questa Torta angelica con lievito madre. Con le preparazioni salate sono diventata bravina mente per le preparazioni dolci ho ancora qualche difficoltà. Ora dopo questo dolce posso cimentarmi in qualsiasi preparazione dolce con la mia Marzietta. Se Volete provare anche voi seguite tutti i passaggi sotto.

Torta angelica con lievito madre
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo12 Ore
  • Tempo di cottura35 Minuti
  • Porzioni10
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàTutte le stagioni

Ingredienti Torta angelica con lievito madre

150 g lievito madre
200 g farina 00
200 g farina Manitoba
80 g zucchero
120 g latte
3 tuorli (54 g circa)
150 g burro
100 g uvetta
20 g scorza di limone (Grattugiata)
1 pizzico sale

Strumenti

1 Planetaria
1 Mattarello
1 Carta forno
1 Leccarda

Passaggi Torta angelica con lievito madre

Preparazione dell’impasto della Torta Angelica

Una volta rinfrescata la vostra pasta madre, prelevate quella indicata negli ingredienti mentre l’altra rimettetela nel contenitore a riposare. Nel cestello della planetaria fate sciogliere il lievito madre con il latte e lo zucchero usando la frusta K. Se non avete la planetaria potete usare un frullatore ad immersione, poi continuate ad impastare a mano.

Torta angelica con lievito madre

Unite i rossi d’uovo leggermente sbattuti , le farine setacciate e azionate a bassa velocità la macchima e iniziate ad impastare, aggiungete ora anche un pizzico di sale e la grattatura della buccia del limone, o anche dell’arancia. Unite a piccoli pezzetti il burro che deve essere morbido, aggiungetelo man mano che lo avrà assorbito, continuate ad impastare fino ad ottenere un composto liscio che si staccherà dalle pareti.

Coprite il cestello con della pellicola alimentare e lasciatelo lievitare fino al raddoppio, con questo caldo il mio ha raddoppiato dopo 5 ore, quindi regolatevi, l’importante è che il composto raddoppi di volume.

Rovesciate l’impasto su un piano leggermente infarinato e stendetelo con il mattarello formando un rettangolo 40 x 50 .

Spennellate la pasta con abbondante burro fuso e cospargetelo di uvetta già ammollata ed asciugata e di scorzette d’arancia candite tritate.

Spennellate la pasta con abbondante burro fuso (questo non è indicato negli ingredienti regolatevi voi) poi versate l’uvetta ammollata e asciugata, arrotolate la base su se stessa dalla parte più lunga.

Con un coltello affilato dividete il rotolo in due parti e  delicatamente intrecciate le due metà, chiudete poi a cerchio formando  una ciambella. Posizionatela in una leccarda ricoperta di carta forno e lasciatela lievitare coperta fino al raddoppio. Vi consiglio di mettere al centro del buco uno stampo piccolo in acciaio in modo che durante la lievitazione il buco rimanga invariato . Potete poi toglierlo una vota che dovete infornare.

Infornate a forno già caldo a 180°C per circa 30 minuti, i tempi possono variare in base al forno,  comuque fino a doratura.

Una volta cotta, per renderla lucida, scaldate in un pentolino della confettura con pochissima acqua e pennellate la vostra Torta angelica con lievito madre su tutta la superficie.

Se ti fa piacere seguimi anche su Facebook cliccando  Il ricettario delle vergare  Ti aspetto ….Ivana

Mi trovi anche su Instagram   e  su   Pinterest

Torna alla HOME per leggere tutte le altre ricette

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.