Crea sito

Ravioli mandorle e spinaci

Ravioli mandorle e spinaci…un primo piatto a cui non dirò mai di no. Una preparazione  profumata e ricca di gusto,  il sapore delle mandorle tostate e la leggerezza degli spinaci rendono  il tutto meravigliosamente raffinato! La prima volta che assaggiai questo piatto era il 1983 quando nel mio ristorante arrivo’ un nuovo cuoco appena uscito dalla scuola alberghiera. Fu lui a proporcelo, e  dopo averlo assaggiato, fu subito inserito nel menù e in poco tempo ebbe un successo strepitoso.

Ravioli mandorle e spinaci
  • Preparazione: con la pulitura degli spinaci 30 Minuti
  • Cottura: 15 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4
  • Costo: Economico

Ingredienti

  • 600 g ravioli
  • 200 ml panna (da cucina)
  • 300 g Spinaci (freschi)
  • 60 g Mandorle
  • 50 g parmigiano
  • 100 ml Latte
  • 1 cipolla bianca (piccola)
  • q.b. sale – pepe
  • 1 noce di burro
  • 2 cucchiai Olio extravergine d'oliva

Preparazione

  1. Mondate e lavate gli spinaci diverse volte, fino a che l’acqua non risulti ben pulita. I ravioli  possono essere anche di carne, ma quelli di ricotta e spinaci sono più indicati per questa ricetta.

    In una padella fate soffriggere con il burro e l.’olio  la cipolla tagliata finemente e le mandorle precedentemente frullate o tagliate a coltello. Quando si saranno leggermente tostate aggiungete gli spinaci tagliati, girate con un cucchiaio di legno e coprite con il coperchio, Il vapore che si creerà farà si che le foglioline si appassiranno subito e cuoceranno in poco tempo.

    Aggiustate di sale e se vi piace  aggiungete anche un pizzico di pepe. Quando gli spinaci si saranno cotti, versate il latte e la panna,  e continuate ad amalgamare con un cucchiaio, lasciate insaporire il tutto cuocendo a fiamma bassa per altri 2 minuti, spegnete la fiamma.

    Una volta cotti i ravioli, scolateli nel sugo saltandoli o girandoli con una paletta in modo che questi assorbano il sugo. Impiattate cospargendo la pasta con abbondante parmigiano . Buon appetito.

    Se questa ricetta vi è piaciuta condividetela con i vostri amici, seguitemi anche sulla mia pagina di Facebook cliccando  Il ricettario delle vergare  e lasciate il vostro LIKE!!!  Vi aspetto ….Ivana.

    Torna alla HOME per leggere tutte le altre ricette.

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.