Crea sito

Pipe con radicchio variegato di Castelfranco

Oggi ho preparato queste Pipe con radicchio variegato di Castelfranco e uvetta. Questo radicchio è originario della zona di Castelfranco Veneto ma oggi si può coltivare in altre zone e regioni, come nel mio orto. Un piatto a Km 0 , pochi passi per arrivare nell’orto, raccoglierlo e portarlo in cucina per essere lavorato.

Pipe con radicchio variegato di Castelfranco
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1radicchio variegato di Castelfranco IGP
  • 1cipolla (piccola)
  • 1 spicchioaglio
  • 6 filettiacciughe sott’olio
  • 1 cucchiaiocapperi sotto sale
  • 50 guvetta
  • 40 ggrappa (o cognac)
  • olio extravergine d’oliva

Strumenti

  • Padella – antiaderente
  • 1 Tagliere
  • 1 Coltello
  • 1 Pentola – grande

Preparazione Pipe con radicchio variegato di Castelfranco

  1. Pipe con radicchio variegato di Castelfranco

    Per la preparazione di questo primo piatto con Pipe con radicchio variegato di Castelfranco lavate e tagliate a strisce il radicchio e lasciatelo scolare . Mettete a bagno l’uvetta nella grappa.

  2. Affettate la cipolla e schiacciate l’aglio e fateli appassire con un giro d’olio in una padella antiaderente, appena l’aglio sarà rosolato toglietelo e aggiungete le alici, i capperi lavati e battuti finemente.

  3. Aggiungete il radicchio e lascate cuocere leggermente, aggiungete ora l’uvetta scolata dal liquore, continuate la cottura per un paio di minuti ancora.

  4. Sfumate con la grappa e portate a cottura il radicchio.

  5. Una volta cotta la pasta in una capiente pentola scolatela nella padella insieme al condimento, saltatela per qualche minuto, se servisse aggiungete poca acqua della cottura della pasta.

  6. Servite le Pipe con radicchio variegato di Castelfranco con parmigiano o pecorino romano.

  7. Se vi piacciono le mie ricette e volete rimanere aggiornati sulle nuove proposte, venite a trovarmi nella mia pagina Facebook cliccando  Il ricettario delle vergare e lasciate il vostro LIKE!!!  Vi aspetto ….Ivana

  8. Potete anche richiedere di abilitare le notifiche così vi arriveranno direttamente nel vostro cellulare

  9. Se volete potete seguirmi anche su Instagram   e  su   Pinterest

    Torna alla HOME per leggere tutte le altre ricette

Per la preparazione del condimento ho usato questa padella antiaderente

Per cuocere la pasta invece ho usato questa pentola

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.