Crea sito

Strudel di verdure

Lo strudel di verdure una variante dello strudel classico dolce. Una ricetta gustosa e semplice, un involucro di pasta brisè con un cuore di verdure tutte di stagione. Ottimo come secondo o piatto unico accompagnato da un’insalata verde. Gli ingredienti: la pasta brisè, le zucchine, la melanzana, i peperoni, le mozzarelle, i pomodori ,l’olio di oliva e l’origano. Andiamo in cucina e vediamo come si realizza.

Strudel di verdure

Strudel di verdure

INGREDIENTI per 4 persone:

  • 1 rotolo di pasta brisè
  • 2 zucchine piccole
  • 1 melanzana
  • 2 peperoni
  • 2 pomodori
  • 60 gr di mozzarelle
  • origano q.b.
  • olio di oliva q.b.
  • latte q.b.

ESECUZIONE:

  • Lavare gli ortaggi, eliminare le estremità alle zucchine e tagliarle a mezzelune, eliminare il picciolo, i semi e le falde ai peperoni e poi tagliarli a striscioline, togliere le estremità alla melanzana e tagliarla a dadini.
  • Lavarle accuratamente.
  •  In una padella antiaderente versare dell’olio e aggiungere le zucchine e i peperoni, devono cuocere a fiamma vivace per 10 minuti, girare di tanto in tanto.
  • Sbucciare i pomodori, tagliarli a tocchettini e aggiungerli.
  • Versare dell’acqua se necessario.
  • Unire le zucchine e cuocere tutto per 10 minuti ancora.
  • Condirle con il sale e l’origano.
  • Devono risultare ben sode e asciutte.
  • Spegnere la fiamma e farle raffreddare.
  • Srotolare la pasta brisè, assottigliarla leggermente con il mattarello e lasciarla sulla carta in dotazione.
  • Versare il composto nella parte centrale, tagliare la mozzarella e cospargerla sulla verdura.
  • Adagiare un lembo sul composto, l’altro lato tagliarlo a strisce e adagiarlo, chiudere bene le estremità, spennellare la superficie con il latte, condire con il sale.
  • Sistemarlo in una teglia antiaderente e infornarlo a 180° per circa 30 minuti.
  • Farlo intiepidire, tagliarlo a fette e servire.

Buon appetito!

UN TOCCO IN PIU’: è ottimo sia caldo che freddo e si può accompagnare con delle patate lesse al limone.

Se ti piace questa ricetta continua a seguirmi anche su Facebook, clicca mi piace sulla mia pagina

I MANICARETTI DI NONNA LELLA  nozioni di cucina amatoriale, dalla mia cucina alla vostra.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *