Crea sito

Spirali di pasta sfoglia ai funghi

Le spirali di pasta sfoglia ai funghi sono dei coreografici antipasti se realizzati piccoli oppure un secondo piatto gustoso e leggero.Un involucro crocante e friabile con un cuore di funghi e mozzrella filante.gli ingredienti: la pasta sfoglia, i funghi, il prosciutto cotto, l’uovo, il parmigiano e la mozzarella. Andiamo in cucina e vediamo come si realizzano.Spirale di pasta sfoglia ai funghi

 

Spirali di pasta sfoglia ai funghi

INGREDIENTI:

  • 1 rotolo di pasta sfoglia
  • 300 gr di funghi champignon
  • 120 gr di mozzarelle
  • 1 uovo
  • 1 cucchiaio di parmigiano
  • 50 gr di prosciutto cotto
  • latte q.b.
  • semi di papavero q.b.
  • olio di oliva q.b.
  • sale e pepe q.b.
  • noce moscata q.b.

ESECUZIONE

  • Togliere l’estremità del gambo ai funghi,lavarli e tagliarli a pezzettini.
  • In una padella versare un filo di olio,mettere i funghi, condire con sale e pepe, cuocerli per cira 15 minuti, devono rimanere asciutti.
  • Srotolare la pasta sfoglia, stenderla e assottigliarla leggermente con un mattarello.
  • Dividere la sfoglia in tre nel senso della lunghezza.
  • Poi tagliare ogni striscia, sempre dal lato più lungo, dal centro in giù in tante strisce larghe circa 1 cm, come una frangia.
  • Far raffreddare i funghi, in una ciotola mettere i funghi, la mozzarella e il prosciutto a pezzettini, la noce moscata,l’uovo, il parmigiano e un pizzico di sale.
  • Amalgamare tutti gli ingredienti e riempire la parte intera della striscia, deve avere la forma di un cannellone.
  • Arrotolare la sfoglia intorno al ripieno, lasciando la frangia all’esterno, in cottura si trasformeranno in spacchi.
  • Con molta cautela prendere le spirali con una spatola e posizionarle in una teglia da forno.
  • Spennellarle con il latte e poi aggiungere i  semi di papavero.
  • Infornare a 180° per circa 30 minuti, devono dorarsi.

Buon Appetito!

UN TOCCO IN PIU’: si può sostituire il ripieno con zucchine e ricotta, carne macinata e ricotta, carciofi e  taleggio.

Se ti piace questa ricetta continua a seguirmi anche su Facebook , clicca mi piace sulla mia pagina

I MANICARETTI DI NONNA LELLA nozioni di cucina amatoriale, dalla mia cucina alla vostra.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *