Pasta fresca zucca funghi Pioppini e pancetta ricetta autunnale facile

Pasta fresca zucca funghi Pioppini e pancetta ricetta autunnale facile, primo piatto rustico, molto semplice e veloce da preparare. Una ricetta di stagione molto cremosa che avvolge la pasta e la rende più appetitosa con i cubetti di pancetta croccante e dei funghi carnosi, un tripudio di consistenze e sapori che rendono il manicaretto prelibato. Andiamo in cucina e vediamo come si realizza.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 400 gpasta fresca
  • 600 gzucca
  • Mezzacipolla media
  • q.b.olio di oliva
  • 80 gpancetta
  • 400 gfunghi Pioppini
  • 2 cucchiaiParmigino Reggiano grattugiato

Strumenti

  • Pentola
  • Passaverdure
  • Tegame

Preparazione

  1. Togliere la buccia alla zucca i semi e tagliarla a pezzettini.

    In una pentola versare dell’acqua, immergere la zucca, deve cuocere per circa 15 minuti dopo il bollore.

    Togliere il terriccio ai funghi, dividerli a uno a uno e lavarli accuratamente sotto acqua corrente.

    In un tegame fare due giri di olio di oliva sbucciare e affattare la cipolla e farla stufare lentamente.

    Dopo 5 minuti aggiungere la pancetta tagliata a striscioline, farla dorare a fiamma bassa per alcuni minuti.

    Frullare la zucca nel passaverdure.

    Aggiungere la purea nel tegame e far cuocere tutto per circa 10 minuti.

    Nel frattempo versare l’acqua in una pentola, quando bolle lessare la pasta.

    Tirarla molto al dente e mantecarla in pentola con la zucca.

    Condire con olio, sale, pepe e del Parmigiano

    Mescolare e servire.

    Ecco pronta la Pasta fresca zucca funghi Pioppini e pancetta.

    Se ti piace questa ricetta continua a seguirmi anche su Facebook, clicca mi piace sulla mia pagina I MANICARETTI DI NONNA LELLA, nozioni di cucina amatoriale, dalla mia cucina alla vostra.

    Puoi tornare alla Home per poter leggere tutte le mie ultime ricette.

Consigli della nonna

Per dare una nota di sapore alla ricetta a fine cottura si può aggiungere del Taleggio.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *