Crea sito

Cavolfiori in padella del contadino

Cavolfiori in padella del contadino con pomodori, olive e cipolla. Un contorno gustoso e saporito oppure un piatto unico di verdura per una cena leggera. Una ricetta molto sbrigativa perchè si cucina tutto in padella e non si rischia di perdere tutte le vitamine e i sali minerali, facile no? Andiamo in cucina e vediamo come si realizzano.

Trovi le mie ricette anche su Instagram.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4 Persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 kgcavolfiore
  • 100 golive nere
  • 50 gpomodori
  • 1/2cipolla
  • 3 fogliealloro
  • q.b.olio di oliva
  • q.b.pepe

Strumenti

  • Padella

Preparazione

  1. Togliere le foglie esterne e il torsolo al cavolfiore.

    Tagliare a piccoli spicchi e lavarli accuratamente in abbondante acqua.

    In una padella capiente fare due giri di olio di oliva.

    Sbucciare la cipolla e tagliarla a fette molto sottili.

    Farla stufare lentamente a fiamma basa per 5 minuti circa.

    Aggiungere i pomodori sbucciati e tagliati a pezzettini, cuocere per 5 minuti con l’alloro, le olive, condire con sale e pepe.

    Scolare i cavolfiori e adagiarli nel sughetto.

    Devono cuocere tutto per circa 10-15 minuti, dipende dalla consistenza del cavolfiore.

    Condire di nuovo con il sale, il pepe e l’olio di oliva.

    Buon Appetito!

    Ecco pronti i Cavolfiori in padella del contadino.

    UN TOCCO IN PIU‘: aggiungere del peperoncino e del prezzemolo tritato.

    Se ti piace questa ricetta continua a seguirmi anche su Facebook, clicca mi piace sulla mia pagina I MANICARETTI DI NONNA LELLA, nozioni di cucina amatoriale dalla mia alla vostra.

    Puoi tornare alla Home per poter leggere tutte le mie ultime ricette.

Consigli della nonna

A fine cottura si può aggiungere del parmigiano grattugiato.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

2 Risposte a “Cavolfiori in padella del contadino”

    1. Grazie, sei molto gentile.Amo mangiare le verdure e cerco di proporre sempre nuove ricette per variarare i sapori. Buona serata!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *