Frittata ripiena

La frittata ripiena è uno di quei piatti che vi salvano sempre se non sapete cosa fare. Mi piace sempre osare in cucina, preparare cose nuove, ma ogni tanto mi piace anche fare piatti classici, anche se con un tocco in più. Questa ricetta è un’idea di mia sorella, quella che sta all’università: non ci crederete mai, ma gli universitari di adesso sono davvero molto fantasiosi. Ai miei tempi, quando non sapevo cosa mangiare, uscivo e andavo al fast food o in pizzeria. Adesso, sia a causa della crisi, sia grazie al supporto di internet, gli studenti sono sempre più propensi a provare a cucinare nuove cose, magari invitano i loro amici, oppure si inventano nuove idee. Ok, mi direte che la frittata è un po’ come la scoperta dell’acqua calda, ma quando hai 20 anni e sei appena uscito di casa, dove tua mamma ti preparava succulenti manicaretti, e tu non sapevi nemmeno cosa vuol dire PADELLA…beh, questi piatti qui sono delle grandi conquiste.Bene, dopo questo sfogo e un bel salto nel mio passato, torniamo a noi e passiamo alla ricetta della frittata ripiena.  Ovviamente vi lascio la mia ricetta, così come l’ho preparata, ma il ripieno potete sceglierlo a vostro piacimento 🙂

Frittata ripiena

Frittata ripiena

Ingredienti per una persona:

  • 1 uovo
  • 2 cucchiai di farina
  • 50 ml latte
  • sale
  • pepe
  • un filo di olio
  • 3-4 fette di galbanino tagliate sottili(quello piccolo) oppure 2 sotttilette
  • 2 fette di prosciutto cotto

Per preparare la frittata ripiena in una ciotola sbattete l’uovo con il latte e la farina, il sale e il pepe. Mescolate molto bene per non creare grumi.

Prendete una padellina antiaderente e ungetela con un filo di olio. Cuocete a fiamma viva per 3 minuti a parte, voltando la frittata a metà cottura.

Se siete bravi potete anche provare un metodo diverso di cottura, ma dovete fare attenzione al rischio di bruciare sia la frittata che la carta forno: prendete un pezzo di carta forno della grandezza della vostra padella, stropicciatelo e bagnatelo con acqua, asciugatelo e poggiatelo nella padella. Versate il composto della frittata ripiena e cuocete 5 minuti, voltando a metà cottura, coprendo la padella con un coperchio, facendo attenzione a non bruciare il tutto.

Quando la frittata è cotta, molto velocemente spostatela un piatto piano, farcitene la metà con galbanino e prosciutto cotto, chiudete a mezzaluna e rimettete per 2 minuti sulla fiamma (bassa questa volta) col coperchio, per far fondere il formaggio. Servite caldissima. Buon appetito!

Ti piacciono le mie ricette? Seguimi sulla pagina Facebook FORNO E FORNELLI per non perdere nessuna novità!

2 Risposte a “Frittata ripiena”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.