Focaccia barese a lievitazione naturale

La focaccia barese a lievitazione naturale è un lievitato tipico pugliese, un’esplosione di gusti e di sapori, perfetto da gustare a qualsiasi ora del giorno, da pranzo a cena. Mi sono documentata un bel po’ prima di proporvi questa ricetta ed ho scoperto tante cose interessanti che vorrei condividere con voi.  Prima cosa: la vera focaccia barese è quella preparata solo col lievito madre, con patate nell’impasto, ha tempi di lievitazione medio lunghi (proprio a causa della presenza di lievito madre), ha sapori forti e veraci ma semplici; solo pomodorini, olive, sale, olio e origano, tutti ingredienti di cui la regione Puglia è ricca.  Non trovandomi in Puglia, ho cercato di realizzare la focaccia barese usando la ricetta di un maestro panettiere, rispettando pedissequamente le sue dosi e le sue indicazioni. Per un risultato migliore usate solo ottimi ingredienti di prima qualità. La ricetta è stata presa da qui

focaccia barese

Focaccia barese a lievitazione naturale

Ingredienti per 2 focacce baresi rotonde da 32 cm di diametro

Per l’impasto base:

  • 200 g lievito madre già rinfrescato da almeno 4 ore e raddoppiato di volume
  • 300 g farina di semola di grano duro
  • 300 g farina 0
  • 100 g patate a crudo
  • 50 ml olio extravergine di oliva+ altro olio per la ciotola e la teglia
  • 330-350 ml acqua fredda
  • 10 g sale

Per condire

  • Pomodori ciliegino o datterino q.b.
  • Olive nere cotte al forno o olive baresane q.b.
  • Origano
  • Olio
  • Sale

Per preparare la focaccia barese come prima cosa mettete a bollire la patata, lessatela per bene e sbucciatela. Schiacciatela con uno schiacciapatate e fate raffreddare.

Partiamo con l’impasto: potete procedere sia a mano che con una impastatrice elettrica. In una ciotola setacciate le due farine, aggiungete il lievito madre spezzettato con le mani, la patata schiacciata, il sale e cominciate a impastare, aggiungendo l’acqua a filo. In ultimo unite l’olio. Impastate per 15 minuti (con l’impastatrice: 5 minuti a velocità moderata e 10 minuti ad alta velocità). L’impasto deve essere ben incordato. Ungete un recipiente con olio e mettete al suo interno l’impasto. Fate lievitare 12 ore in luogo caldo (consiglio di impastare la sera prima). Per sapere se l’impasto è lievitato bene schiacciatelo con le dita: se torna elasticamente alla sua posizione iniziale è pronto.

Dividete la pagnotta di focaccia barese in due, oliate due teglie da 32 cm di diametro e stendete con le mani le due pagnotte. Dividete i pomodorini a metà, schiacciateli tra le dita per far andare il succo sulla superficie della focaccia e disponeteli con il taglio verso il basso. Aggiungete anche le olive, origano, sale e un filo di olio.

Cuocete in forno statico preriscaldato a 250°C per 20-25 minuti. Consumate caldissima e croccante. Buon appetito!

Ti piacciono le mie ricette? Seguimi sulla pagina Facebook FORNO E FORNELLI per non perdere nessuna novità!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.