Scagliozzi napoletani

Gli scagliozzi napoletani sono dei tocchetti di polenta fritti che potete mangiare a Napoli insieme alla classica frittura all’italiana, ma non è un piatto solo napoletano ma anche pugliese e siciliano.
Il termine scagliozzi potrebbe riferirsi sia alla parola “scaglia” ovvero pezzo tagliato grossolanamente, oppure al Sud il termine scagliozza indica anche la moneta, quindi potrebbe esserci un legame tra il colore dorato degli scagliozzi e quello delle monete.

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo3 Ore
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni30
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 375 gpolenta taragna
  • 100 gcicoli
  • 100 gpecorino romano
  • 1.5 lacqua
  • 1 cucchiaiosale grosso
  • q.b.pepe nero
  • q.b.olio di arachide

Strumenti

  • 1 foglio di carta forno

Preparazione

  1. Per preparare i nostri scagliozzi napoletani ci serviranno dei cicoli e del pecorino romano, oltre ovviamente a della polenta istantanea classica o taragna (ovvero quella che ho usato io, che ha in più il grano saraceno all’interno).

  2. Mettiamo una pentola con 1,5 L di acqua sul fuoco e, quanto avrà quasi raggiunto il bollore, aggiungiamo un cucchiaio di sale grosso e poi versiamo la polenta e mescoliamo continuamente fin quando non risulterà ben asciutta.

  3. Quando sarà cotta, mettiamo la polenta in una ciotola ed aggiungiamo i cicoli, il pecorino romano ed il pepe nero.

  4. Mescoliamo il tutto e poi disponiamo la polenta in un ruoto rettangolare (io ho usato la leccarda del forno) coperto con carta forno e diamole una forma quadrata/rettangolare. Potete darle lo spessore che preferite, io l’ho fatta di circa 2 cm. Lasciamo raffreddare per 2/3 ore.

  5. Quando sarà ben soda tagliamola a tocchetti con un coltello ed anche in questo caso possiamo darle la forma che più ci piace. Rettangolare o, come ho fatto io, triangolare.

  6. A questo punto è arrivato il momento di friggere. Mettiamo sul fuoco una padella con olio di arachidi e, quando sarà bollente, cuociamo i nostri scagliozzi.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!