POLLO ALLE MANDORLE E VERDURE

POLLO ALLE MANDORLE E VERDURE
Questa è in assoluto una delle ricette che amo di più: il POLLO ALLE MANDORLE E VERDURE è una ricetta di mia madre, non so bene chi gliel’ha insegnata ma so che è troppo buona. Da ragazza lo facevamo spesso insieme e appena arrivava il momento di friggere le mandorle subito urlava “un paio di secondi sennò si fanno amare”
Cosa volesse dire di preciso non lo so, ma state certi che buttavo e riprendevo queste benedette mandorle in un lasso di secondo così breve che le mandorle sicuro pensavano “non ci siamo nemmeno bagnate” ahahaha 🙂
Scherzi a parte, andiamo vedere come realizzare questa ricetta: le verdure devono essere fresche, il petto di pollo da utilizzare leggermente più spesso della classica fetta(se lo comprate dal macellaio, sicuramente lo saprà!).
La ricetta prevede anche la salsa soia, ma per problemi di allergia ho dovuto ometterla!
Andiamo quindi a vedere i vari passaggi.

POLLO ALLE MANDORLE E VERDURE
POLLO ALLE MANDORLE E VERDURE
  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

2 peperoni (rossi gialli)
400 g petto di pollo
2 zucchine
2 carote
3 cucchiai olio extravergine d’oliva
30 g mandorle
q.b. olio di semi di girasole (per friggere le mandorle)
2 cucchiai farina 00 (o amido di mais)

Strumenti

Alcuni suggerimenti dove comprare il necessario per questa ricetta (ADV)

Passaggi

Prepariamo le verdure

Iniziamo con il preparare le verdure: sciacquiamole bene sotto acqua corrente, asciughiamo con un po’ di carta assorbente e iniziamo a tagliare:
il PEPERONE priviamolo del nocciolo, una volta aperto con l’aiuto delle dita togliamo i semi interni. Dividiamo a meta e ogni parte tagliamo a julienne.

verdure a  julienne
verdure a julienne

Facciamo lo stesso con carote e zucchine, tagliamo la punta e la base, dividiamo a metà e tagliamo poi a fettine.

Una volta fatto tutto, versiamo l’olio in una padella e iniziamo a soffriggere le verdure a fiamma molto bassa.

cuociamo le verdure
cuociamo le verdure

Prepariamo la carne

Con una salvietta da cucina, puliamo il pollo dai residui del sangue e tagliamo a striscioline. Una volta fatto, aggiungiamo i due cucchiai di farina (se dovete evitare il glutine si può sostituire con farina di riso o amido di mais) e mescolate con le mani.

taglio petto di pollo
taglio petto di pollo

Infarinati per bene, andiamo a versare sulle verdure che soffriggono, mescolando di tanto in tanto con un cucchiaio di legno. Facciamo formare una leggera doratura al pollo, dopo di che versiamo un bicchiere di acqua calda e chiudiamo con il coperchio. Dovrà cuocere lentamente.

Passati circa 20 minuti, se vedete che l’acqua si è ritirata troppo, aggiungete ancora mezzo bicchiere e finite di cuocere gli ultimi 10 minuti.
Il pollo ora è pronto, lo possiamo spegnere.

Friggiamo le mandorle

Una volta pronto, passiamo alle mandorle: in una pentola versiamo l’olio di semi e appena arriverà a temperatura (io consiglio di infilare la punta di uno stuzzicadenti, se si formano le bollicine attorno è arrivato il momento), versiamo le mandorle, lasciamole cuocere per qualche secondo e tiriamo fuori.
Aggiungiamo al nostro pollo.

POLLO ALLE MANDORLE E VERDURE
POLLO ALLE MANDORLE E VERDURE

Il nostro POLLO ALLE MANDORLE E VERDURE è pronto per essere gustato.

Conservazione

Il pollo si conserva ben chiuso in frigorifero per un paio di giorni.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da emimettoaifornelli

Mi chiamo Noemi Del Papa, sono sposata da 5 anni ed ho due figli. La passione per la cucina mi ha spinta ad aprire un blog, per condividere con tutti le ricette che sono della mia infanzia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.