Omogeneizzato alla frutta

Oggi voglio parlarvi di quanto sia facile preparare in casa l’omogeneizzato alla frutta.

Lo svezzamento è una fase importantissima per lo sviluppo del bambino che lo introduce a nuovi sapori, colori e consistenze.

Attraverso questa fase il bimbo esplora delle sensazioni dl tutto nuove coinvolgendo quasi tutti i suoi sensi.

Durante lo svezzamento l’ordine e la tipologia degli alimenti introdotti può cambiare a seconda delle scuole di pensiero, dei gusti del bambino, delle decisioni prese dai genitori e/o ancora dai consigli del pediatra.

Non staremo a discutere di cosa sia giusto o sbagliato, meglio o peggio poiché ognuno conosce meglio il proprio figlio con annesse necessità ed abitudini ed inoltre non ho il titolo per dispensare diete e regimi alimentari però posso parlarvi di come si possano facilmente preparare in casa gli omogeneizzati alla frutta per i vostri bambini.

Non vi serviranno omogeneizzatori o particolari robot da cucina ma solo ingredienti sani, genuini e di stagione.

omogeneizzato alla frutta
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    5 minuti
  • Cottura:
    5 minuti
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Frutta fresca q.b.

A piacere e per arricchire la merenda:

  • Yogurt q.b.
  • Biscotti (sbriciolati) q.b.

Preparazione

Preparazione con la frutta cruda:

  1. Per prima cosa sbucciamo la frutta e tagliamola a pezzetti quindi irroriamola con del succo di limone (senza esagerare) per evitare che annerisca.

  2. Mescoliamo e procediamo subito a frullarla con un frullatore ad immersione o con un mixer.

  3. Se abbiamo a disposizione il Bimby saranno sufficienti 10/20 secondi a velocità 4.

  4. A seconda della consistenza della frutta potrebbe essere necessario aggiungere 1/2 cucchiai di acqua minerale per ammorbidire il tutto.

  5. Non limitiamoci a servire un solo frutto ai nostri bambini ma sbizzarriamoci e creiamo vari abbinamenti.

  6. L’omogeneizzato alla frutta mista è l’ideale per bilanciare dolcezza e acidità dei vari frutti.

Preparazione con la frutta cotta:

  1. Se utilizziamo il Bimby mettiamo nel boccale la frutta a pezzi e sbucciata quindi irroriamo con poco succo di limone.

  2. Se necessario aggiungiamo poca acqua quindi frulliamo 10/20 secondi a velocità 4.

  3. Ora cuociamo 5 minuti a 90° impostando le lame a velocità 1.

  4. Se utilizziamo più frutta prolunghiamo in tempo di cottura di circa 1,5/2 minuti per ciascun frutto senza però superare gli 8/10 minuti.

  5. Possiamo anche decidere di cuocere la frutta in un pentolino o a vapore per circa 5/6 minuti a fuoco medio-basso quindi frullarli poi con un mixer o un frullatore ad immersione.

  6. Se decidiamo invece di cuocere la frutta al microonde dobbiamo tagliarla a pezzi, aggiungere un cucchiaio di acqua e impostare 5/6 minuti a 650 watt, anche in questo caso va poi frullata.

  7. Ricordiamoci di cuocerla con appositi contenitori per microonde e copriamola durante la cottura.

Conservazione:

  1. E’ preferibile consumare l’omogeneizzato di frutta subito tuttavia può anche essere conservato in contenitori ermetici o in freezer.

  2. Versiamo l’omogeneizzato nel contenitore mentre è ancora caldo quindi chiudiamo ermeticamente.

  3. Conserviamo in frigorifero per 24 ore al massimo o in freezer per circa un mese.

Note

A piacere con la prosecuzione dello svezzamento possiamo aggiungere all’omogeneizzato di frutta dello yogurt o dei biscotti sbriciolati.

Se volete preparare in casa anche lo yogurt trovate la ricetta cliccando QUI.

Visitate anche la mia pagina Facebook cliccando QUI e lasciatemi un like per rimanere sempre aggiornati!

Precedente Tartufi cioccolato cocco e mascarpone Successivo Plumcake al cacao con latte di soia e frutta secca

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.