Cheesecake salata al salmone

La Cheesecake salata al salmone è un antipasto fresco e gustoso davvero semplice da fare ma allo stesso tempo di gran effetto quando la si porta in tavola. E’ senza cottura e quindi anche veloce da preparare.

Cheesecake salata al salmone

Per 4 cheesecake

Per la base

  • 200 g di TUC
  • 80 g di burro

 

  • 100 g di salmone
  • 220 di ricotta
  • 220 di Philadelphia
  • sale
  • erba cipollina ricola

Per prima cosa prepariamo la BASE, tritando i tuc o anche i taralli se li avete, e trasferiamoli in una bull. Sciogliamo il burro ed uniamoli mescolando con cura. Disponiamoli su una base con un coppapasta e premiamo il composto compattandolo. Mettiamo in frigo a riposare per circa 20 minuti..

Prendiamo ora una terrina e mescoliamo il Philadelphia con la ricotta, regolaimo di sale ed uniamo qualche pezzettino di salmone tagliuzzato e un po di erba cipollina. Se nn la avete potete usare la rucola.

Riprendiamo ora le basi e versiamoci il composto cremoso, non facciamo uno strato troppo spesso altrimenti risulta stucchevole. Io ho usato sia il coppapasta che delle terrine di vetro, voi usate cio’ che avete in casa. Copriamo con pellicola e lasciamo riposare una mezza giornata circa in frigo, io le ho fatte a pranzo e mangiate alla sera.

Poco prima di servire, tiriamole fuori dal frigo, decoriamole con qualche filetto di salmone avanzato, con della rucola tagliuzzata e con un po’ di Tuc avanzati e tritati grossolaneamente.

La nostra Cheesecake salata al salmone è pronta per essere servita con tutta la sua bontà.

Se, come me, adorate le cheesecake provate anche la versione dolce della CHEESECAKE al PISTACCHIO

Seguitemi anche sulla mia pagina FACEBOOK   e su INSTAGRAM   

Precedente Baci di dama 2.0-Trucchi e segreti Successivo Gnocchetti con fiori di zucca,salsiccia e gorgonzola

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.