Torta caprese

La torta caprese è un dolce simbolo della gastronomia partenopea…ed è un dolce che personalmente mi riporta con i ricordi al giorno in cui allestimmo un simpatico picnic sul prato tra studenti del corso universitario di archeologia – a due passi dall’anfiteatro di Pompei scavi. Fu un momento molto divertente: ognuno di noi portò un piatto, se non ricordo male io feci una parmigiana di melanzane, ma una simpaticissima ragazza portò la famosa torta caprese che era stata esplicitamente richiesta dal nostro professore!
Il motivo era semplicissimo: voleva gustare quella torta tradizionale, con le mandorle e tutto il resto, e la nostra compagna di corso fu ben felice di realizzarla. Ovviamente fu un successone, applausi a scena aperta e complimenti a valanga alla nostra cuoca archeologa del gruppo!
E ancora oggi, se penso a quel giorno lontano, non posso non collegare la vista degli scavi pompeiani al sapore di questo dolce così delizioso!
Quindi ecco per voi la ricetta della torta caprese!

torta caprese
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni8
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaRegionale Italiana

Ingredienti

  • 4uova (grandi)
  • 250 gzucchero
  • 100 gfecola di patate
  • 250 gfarina di mandorle
  • 250 gburro
  • 250cioccolato fondente
  • 1 bustinavanillina
  • 70 gcacao amaro in polvere
  • Mezza bustinalievito in polvere per dolci
  • Mezzo bicchierelatte
  • q.b.zucchero a velo (per decorare)

Strumenti

  • 1 Tortiera
  • 1 Sbattitore Elettrico Moulinex

Preparazione della torta caprese

Realizzare la torta caprese è molto semplice, seguendo questi pochi passaggi. Innanzitutto iniziate a separare le uova: sbattete i tuorli con lo zucchero aiutandovi con lo sbattitore elettrico. Montate quindi a neve ben ferma gli albumi.
Successivamente fate sciogliere a bagnomaria il burro insieme al cioccolato fondente.
Una volta sciolti burro e cioccolato fondente uniteli al composto di tuorli e zucchero. Adesso unite anche la farina di mandorle e la fecola di patate, mescolando con un cucchiaio. Appena le farine si sono amalgamate al resto del composto, aggiungete anche la vanillina e il cacao in polvere amaro.
Ora è il momento di unire gli albumi montati a neve e infine il lievito. Mescolate per far amalgamare tutti gli ingredienti e se nel caso lo sentite un po’ troppo denso, potete aggiungere al composto un po’ di latte (mezzo bicchiere circa).
  1. Versate tutto in una tortiera precedentemente imburrata e infarinata, e fate cuocere la torta caprese in forno -statico- a 180 ° C già caldo per 40 minuti circa (ovviamente dipende dalla potenza del vostro forno quanto far cuocere la torta caprese). Una volta trascorsa questa buona mezzora, la torta caprese è pronta per esser sfornata. Prima di servirla, lasciatela raffreddare e cospargete la sua superficie di zucchero a velo.

    La torta caprese può essere il dessert perfetto per pranzi e cene, ma anche un dono goloso tra amici, oppure un momento appetitoso da condividere per una merenda o una pausa caffè. Insomma, provatela e mi saprete dire che ne pensate!

Leggende e storie legate alla creazione della torta caprese

Si narra che la torta caprese sia nata per accontetare una regina del Regno di Napoli che di origini austriache desiderava tanto assaggiare di nuovo la famosa torta Sacher; allora i cuochi di corte per accontentarla crearono questo dolce. Un’altra storia invece più recente risalente al 1920 vede un cuoco dell’isola di Capri protagonista della vicenda: Carmine Di Fiore, in un momento di distrazione dimenticò di aggiungere la farina all’impasto del dolce che stava realizzando. Così facendo realizzò una torta che ancora oggi è il fiore all’occhiello della pasticceria campana!

§ Nota: in questo contenuto sono presenti uno o più link di affiliazione

Se ti è piaciuta questa ricetta ti potrebbero interessare anche queste:

pastiera napoletana, ricetta originale.

crostata alle fragole con crema pasticcera.

Per restare aggiornato sulle ultime ricette e novità puoi mettere se ti fa piacere un LIKE alla pagina ufficiale  del blog su FACEBOOK

Puoi continuare a seguire il blog anche tramite Pinterest e Instagram

e ti aspetto anche sul gruppo facebook del blog dove troverai le ricette anche di altri foodblogger!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.