Il mio mojito alla pesca

Con questo caldo ci vuole proprio qualcosa di fresco

Prepariamo insieme un buonissimo mojito alla pesca

Buono e super fresco, ma anche molto veloce da preparare

Ne ho approfittato oggi perché mi è stata regalata una buonissima cassetta di pesche

E non avendo concimi…si guastano subito…e poi sono molto gustose..sarebbe un peccato

Ma andiamo insieme in cucina

E se lo provi..lascia in commento

PREPARAZIONE

Iniziamo col lavare il lime e tagliamo a pezzetti

Stessa operazione la facciamo con le pesche

Quindi mettiamo all’ interno dei bicchieri lo zucchero, il lime , le pesche e la menta

Pestiamo col pestello

Io ho lasciato un pochino grossolano per gustarlo alla fine

Spremo le pesche per ricavarne metà bicchiere..lo divideró tra le preparazioni

Aggiungo quindi il rum e la soda…in ultimo il ghiaccio tritato

Mescolo bene portando il contenuto dal basso verso l’alto…e vi assicuro la bontà

INGREDIENTI

Pesche 4

Zucchero 2 cucchiai

Menta 8 foglie

Lime 1/2

Soda q.b

Rum 40ml

Le mie pesche erano molto grandi e succose..quindi ne ho utilizzate una per spremere il succo e l’altra per metterla alla base

Ho scritto infatti 4 se ne avete di piccole

Per lo zucchero sono 1 cucchiaio a testa..io ho usato quello bianco..tu puoi usare anche quello di canna

La menta sono 4 foglie a testa

Melanzane in agrodolce

Possiamo considerare le melanzane in agrodolce come un buonissimo contorno

Ideale come accompagnamento per la carne , anche se nel panino lo proverei

Le dosi sono soggettive..come per quasi tutte le mie ricette…quindi se ti piacciono..aumenta o diminuisci le dosi

Andiamo in cucina a preparare

PREPARAZIONE

Prima di tutto laviamo la melanzana e tagliamo le estremità

Dobbiamo ricavarne dei cubetti, quindi partiamo dalla base tonta , tagliando di lungo e poi nel senso opposto

Mettiamo in padella con un filo d’olio

Saliamo

Arrivati a doratura aggiungo un cucchiaio di zucchero e uno di aceto

Faccio evaporare e servo in una ciotola

Molte volte vedo ricette..oltre che sbagliate e spacciate per tradizionali…mettere a scolare le melanzane col sale per togliere la piccantezza o l’eccesso di acqua

Quando sono di stagione non ho il bisogno di questo passaggio

E se non sono di stagione , beh..non lo faccio ugualmente perché mi piace quel gusto pizzicoso e non contengono comunque acqua…so dove compro

Nel caso in cui ve lo stiate chiedendo

INGREDIENTI

Melanzana 1

Olio q.b

Sale 1 pizzico

Aceto 1 cucchiaio

Zucchero 1 cucchiaio

TEMPI E MODALITÀ

Difficoltà bassa

Costo economico

Cottura 10 minuti

Riposo più riposa e più prende gusto

Cipolle in agrodolce

 

Le cipolle in agrodolce sono un contorno straordinario per accompagnare secondi sia di carne che di pesce

Ma sono ideali anche all’interno di un goloso e succulento panino

Possiamo dire che nelle nostre tavole non mancano mai

Vediamo insieme come si preparano

Ultima cosa prima di lasciarvi a questa ricetta semplicissima, che le dosi di aceto e zucchero sono identiche

Nella mia ricetta è per una persona, ma basta moltiplicare le dosi di tutti gli ingredienti per i propri commensali

 

PREPARAZIONE

Per preparare le cipolle in agrodolce, prima di tutto ci occorre sbucciarle

 

E successivamente le tagliamo a metà e poi a listarelle fini

 

Intanto in un pentolino scaldiamo a fiamma bassa l’olio e versiamo dentro le cipolle

Aggiungiamo un pizzico di sale e lasciamo imbiondire

A questo punto aggiungo un cucchiaio di zucchero e uno di aceto e faccio andare sin quando non avvero più la presenza di quest’ultimo

 

Non ci rimane che impiattare

 

INGREDIENTI

  • cipolla 2
  • aceto 1 cucchiaio
  • zucchero 1 cucchiaio
  • olio evo 1 cucchiaio ( max 2)
  • sale 1 pizzico

 

TEMPI E COTTURA

difficoltà semplice

costo molto economico

tempo preparazione 1 minuto

tempo cottura fin quando non dorerà

cucina italiana

 

🌺 IL MIO CONSIGLIO 🌺

Se volete diventare fan della mia pagina Facebook, per essere sempre aggiornati sulle ricette oppure volete scrivermi , potete farlo cliccando qui e se ti fa piacere , puoi SEGUIRMI

Uova pastorizzate senza termometro

 

Pastorizzare le uova senza termometro non è impossibile

bisogna solo stare attenti ad alcune cose che ora ti spiegherò .

La pastorizzazione è importante in tutte quelle preparazioni che richiedono le uova crude

PREPARAZIONE:

Tuorlo

Per pastorizzare il tuorlo dobbiamo prima montarlo con lo zucchero

Intanto in un pentolino mettiamo l’acqua e lo zucchero

Creando uno sciroppo

La temperatura giusta si otterrà quando il composto inizierà a bollire vistosamente

A quel punto chiudiamo il fuoco e mentre montiamo ancora le uova, versiamo a filo contemporaneamente

Per tre tuorli ci vanno 100gr di zucchero e 25ml di acqua

Albumi

Per pastorizzare gli albumi dobbiamo prima montarlo con lo zucchero

Intanto in un pentolino mettiamo l’acqua e lo zucchero

Creando uno sciroppo

La temperatura giusta si otterrà quando il composto inizierà a bollire vistosamente,

A quel punto chiudiamo il fuoco e mentre montiamo ancora gli albumi, versiamo a filo contemporaneamente

Per tre albumi ci vanno 50gr di zucchero e 25ml di acqua

INGREDIENTI

  • tuorlo 3
  • zucchero  100gr
  • acqua 25ml
  • albume 3
  • zucchero 50gr
  • acqua 25ml

 

TEMPO DI COTTURA

difficoltà  media

costo economico

tempo cottura a bollore evidente

 

tempo preparazione 1 h

modalità pentolino / fruste

cucina italiana

 

1 di 5