Ragù di funghi

Il ragù di funghi di cui vi parlerò oggi è una ricetta buonissima (ovvio, altrimenti non l’avrei messa nel blog ) che ho scoperto da poco. Per mia cattiva abitudine, quando cucinavo il ragù di funghi, cuocevo tutto insieme, invece ho scoperto che se fai delle cotture a step, questo ingrediente così delicato rende molto meglio! Andiamo a vedere come procedere

ragù di funghi per pasta e riso
  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    20 minuti
  • Cottura:
    30 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Polpa di pomodoro 450 g
  • Olio extravergine d’oliva 30 g
  • Carota 1
  • Cipolla (piccola) 1
  • Sedano (1 ) 1 costa
  • Aglio 1 spicchio
  • Vino bianco secco 1 bicchiere
  • Acqua 1 bicchiere
  • Prezzemolo 1 mazzetto
  • Sale q.b.
  • Pepe nero (da macinare al momento ) q.b.

Preparazione

  1. Pulisci la carota, la cipolla, il sedano, l’aglio e il prezzemolo poi trita tutto con una mezzaluna o con un robot da cucina, fai un trito grossolano.

  2. Metti l’olio in una casseruola a fondo spesso e fai scaldare, aggiungi il battuto di verdura e fai scaldare.

  3. Pulisci i funghi con un panno umido e tagliali a pezzi grossi (circa di 3/4 cm.). Uniscili al soffritto e falli insaporire muovendo la casseruola. In questa fase non usare il cucchiaio per mescolare, in modo da non rompere i funghi. Sfuma con il vino e lascialo evaporare.

  4. A questo punto togli i funghi con l’aiuto di un mestolo forato e spostali in un piatto che terrai al caldo. Versa la polpa di pomodoro nella casseruola con l’olio, aggiusta di sale, spolvera con del pepe nero appena macinato e unisci (se occorre) un bicchiere di acqua tiepida. Fai cuocere per 20 minuti.

  5. Trascorsi i 20 minuti di cottura del pomodoro, aggiungi i funghi e fai cuocere per altri 5 minuti. Usa il sugo per condire pasta asciutta e riso cotti al dente.

lo sai che…

Lo sai che siamo usciti con il nostro nuovo libro? Regalalo ai tuoi amici per Natale!

Lo sai che ho una pagina su facebook? Ti aspetto! Raggiungimi anche nel mio salotto virtuale!

Se non ti piacciono i funghi puoi provare quest’altra proposta!

 
Precedente Gli spaghetti alla carbonara, ricetta di Suor Germana Successivo Ciambella alla ricotta, morbida e gustosa per la colazione

Lascia un commento